Un convegno, in programma nel pomeriggio di oggi, mercoled’ 24 aprile, nell’ex ospedale San Rocco a Matera e, a seguire, iniziative varie per concludersi sabato e domenica prossimi con il raduno regionale al quale parteciperanno oltre 300 scout provenienti dai vari gruppi Agesci della Basilicata.

Un programma ricco per ricordare i cinquant’anni dell’Associazione Italiana Scout Filatelia. Per l’occasione allestita una mostra e il 27 maggio prossimo sarà aperto uno sportello delle Poste Italiane con un annullo speciale a tema scout.

Veniamo al convegno di oggi il tema del quale è “Pedagogia, cultura, scoutismo”
Ne parleranno Gualtiero Zanolini, gà membro del Comitato Mondiale W.O.S.M. (Organizzazione MOndiale dello Scoutismo) e presidente dello specifico Comitato ai Programm Educativi.
Della “Diffusione dello scoutismo e sua dimensione nelle diverse realtà nazionali e culturali” parleranno Nicolò Pranzini (membro del Comitato Europeo W.O.S.M.) e Barbara Calvi, già vice presidente del Comitato Europeo WAGGGS (Associazione Mondiale delle Guide).

Dello scoutismo sarano affrontati i suoi aspetti educativi, gli strumenti metodologici che mette a disposizione che rendono ancora attuale un metodo fondato da lord Baden Powell oltre cento anni fa.
Un metodo nato dall’intuizione del suo fondatore e basato su un principio semplice quanto importante:
“Ask the boy” (chiedi al ragazzo) o, più in generale, ascolta e cerca di capire cosa egli vuole e dove vuole andare.
Al centro del metodo scout il ragazzo, dunque, con le sue esigenze, le sue aspettative, i suoi talenti e, perchè no, i suoi limiti da superare attraverso gli strumenti metodologici che lo scoutismo mette a disposizione, affinchè possano divenire cittadini responsabili come voleva Baden Powell.
Ad accettare questa sfida i capi educatori scout. Una sfida ancor più impegnativa in un mondo nel quale troppo facilmente, dinanzi ad emergenze educative, ci si rifugia nel termine “normale” o ancor più “ragazzata”. Un modo semplicistito per non voler affrontare i problemi che pure esistono.