Omcidio Grieco. Vietato funerale in forma pubblica

82

Il funerale di Antonio Grieco, ucciso il 27 maggio scorso in un bosco di Montesaglioso, dovrà svolgersi in forma privata.

Lo ha disposto il Questore di Matera che ha vietato, probabilmente per motivi d’ordine pubblico, che esso avvenisse in forma pubblica e solenne.

Intanto proseguono le indagini della Squadra Mobile di Matera per verificare se oltre a Giuseppe D’Elia, arrestato e reo confesso dell’omicidio di Grieco avvenuto nella Pineta Difesa di Montescaglioso, e ad una seconda persona sottoposta a fermo, ne possano essere coinvolte altre che hanno partecipato all’agguato di stampo mafioso nel corso del quale Grieco è stato ucciso.

L’omicidio, da quanto emerso dalle indagini, troverebbe origine dalla guerra tra gruppi malavitosi per la gestione del territorio e del traffico di droga.