Conosciuto col suo nome storico “Fruttivendolo da Massimo”, l’attività oggi gestita da Andrea nasce nei primi anni Sessanta con nonna Rosa, mamma del signor Massimo. Da sempre ubicata in vico Basile 3, la storica rivendita di frutta e verdura, gestita da tre generazioni dalla famiglia Ladogana, rappresenta oggi uno dei pochi, storici fruttivendoli del centro storico di Potenza.

“Mio padre – racconta Andrea – inizia a lavorare con nonna Rosa da piccolissimo. Giravano i grandi mercati pugliesi e campani alla ricerca dei prodotti migliori da esporre sui banchi del nostro locale”.
Andrea subentra nella gestione dell’attività al pensionamento padre. Oggi si dice soddisfatto del proprio lavoro e fiducioso in una nuova rinascita del centro storico.
“Sono nato, cresciuto e pasciuto tra i vicoli di via Pretoria. Il centro è la nostra culla, la nostra casa, la nostra realtà. Combatteremo sempre per il nostro centro”.
Assolutamente soddisfatto del suo lavoro ed in particolar modo del rapporto con i compratori, Andrea tutte le mattine si reca a casa dai suoi clienti, quelli storici e quelli nuovi, per consegno loro, a domicilio, frutta e verdura. “Amo il mio lavoro e amo il rapporto con la clientela” dichiara soddisfatto.
Quarant’anni, sposato, due figli, Andrea spera fortemente che i suoi ragazzi possano continuare l’attività di famiglia.
“E’ grazie ai sacrifici dei miei genitori, al loro insegnamento, se oggi io e i miei due fratelli siamo riusciti ad affermarci, nel nostro piccolo, nel non facile mondo del commercio. Il mio augurio è quello che ci possa essere una quarta generazione di Ladogana a portare avanti l’attività”.

Andrea Ladogana
Andrea Ladogana