L’allenatore e giocatore dei virtussini, infatti, per la difficile trasferta in terra casertana non ha potuto contare sull’apporto di Dario Carelli: il forte opposto pugliese si è fermato durante l’ultima gara casalinga per un infortunio al ginocchio, proprio quando attraversava uno splendido momento di forma.
Nuzzo ha schierato, quindi, Dario Calabrese in diagonale con il palleggiatore Illuzzi, al centro capitan Patitucci e Granito, di banda Ranieri Tenti e il nuovo acquisto Kuznetsov, libero Ameri; la Si!Happy LoreLei riesce, però, a tenere campo e punteggio solo fino al secondo timeout tecnico e cede di schianto nel finale del primo set (25-18).
Nel secondo parziale Nuzzo è costretto a fare a meno anche di Granito, uscito per un fastidio al ginocchio e sostituito da Mirko Roberticchio; il set scorre veloce sugli attacchi di Enrico Libraro e Giuseppe Scialò, ben serviti dall’esperto Di Giorgio, in campo al posto del titolare Antonio Libraro, squalificato. I padroni di casa chiudono sul punteggio di 25-16.
Più combattuto il terzo atto: risposta d’orgoglio della Si!Happy LoreLei che gioca punto su punto e si presenta al secondo timeout tecnico in leggero svantaggio (16-14). Al rientro in campo sono ancora i campani ad avere la meglio, guidati dal solito Libraro: il forte schiacciatore napoletano, ultimo acquisto della Exton Aversa, sigla anche l’ultimo punto (25-20) riportando alla vittoria i suoi, che meritatamente conquistano i tre punti in palio.
“Sono amareggiato per la sconfitta, ma stasera forse non si poteva fare di più – ha commentato a fine partita Coach Nuzzo – i problemi fisici che hanno martoriato i ragazzi non ci hanno permesso di allenarci bene in settimana e oggi abbiamo affrontato una delle squadre più forti del girone”.
“Ho visto, però, anche delle buone cose – conclude l’allenatore e giocatore della Si!Happy LoreLei – l’esordio di Kuznetsov è stato positivo e l’orgoglio dimostrato nel terzo set deve essere il punto dal quale ripartire”.
Altro difficilissimo impegno attende i potentini domenica prossima: al Pala Pergola arriverà la Globo Civita Castellana, capolista del girone C.
 
Fonte: Roberto Panni, responsabile comunicazione Si!Happy LoreLei Potenza.