POTENZA CALCIO | Le precisazioni dell’Associazione su incontro con Luigi Lauro (SBM)

Il sig. Luigi Lauro ha manifestato l’interesse della SBM Srl e di altre persone a rilevare l’intera quota di partecipazione del Potenza Calcio Srl e a provvedere al rimodernamento e ampliamento dello Stato "Viviani"

1934

Potenza, martedì 23 novembre 2021 – L’Associazione Potenza 1919 ha ricevuto da alcuni giornalisti plurime sollecitazioni a rendere noto l’esito dell’incontro avvenuto alcuni giorni fa con il sig. Luigi Lauro.

Per spirito di collaborazione con gli organi d’informazione l’Associazione Potenza 1919, nella persona del Presidente, Franco Pace (nella foto di copertina insieme al presidente Salvatore Caiata), rende noto:

  • che il predetto incontro è stato promosso dal sig. Luigi Lauro nella qualità di “intermediario di calciatori” al fine di “cercare insieme una soluzione per il bene della città di Potenza” (testualmente nella mail inviata al Presidente dell’Associazione Potenza 1919);
  • che l’Associazione Potenza 1919 ha accettato di incontrare il sig. Luigi Lauro per avere maggiore contezza dell’interessamento manifestato e per verificare una ipotesi di collaborazione con il Potenza Calcio Srl;
  • che, nel corso dell’incontro tenutosi presso lo Studio Notarile Zotta, il sig. Luigi Lauro ha manifestato l’interesse della SBM Srl e di altre persone (la cui identità non è stata rivelata nonostante l’espressa richiesta proveniente in tal senso dai Rappresentanti dell’Associazione Potenza 1919) a rilevare l’intera quota di partecipazione del Potenza Calcio Srl e a provvedere al rimodernamento e ampliamento dello Stato Viviani di Potenza;
  • che l’Associazione Potenza 1919, nella persona del Presidente Franco Pace e di due componenti del Consiglio Direttivo, hanno invitato il sig. Luigi Lauro a formulare una proposta di acquisto delle quote di partecipazione del Potenza Calcio Srl;
  • che il sig. Luigi Lauro si è dichiarato disponibile a favorire la formalizzazione della proposta di acquisto di dette quote da parte di chi si paleserà interessato all’operazione;
  • che l’Associazione Potenza 1919, dal canto suo, si è ugualmente dichiarata disponibile a favorire l’eventuale cessione delle quote in argomento;
  • che sono comunque pervenute altre manifestazioni di interesse da parte di Gruppi imprenditoriali ben noti anche ai Soci dell’Associazione Potenza 1919;
  • che tutte le manifestazioni di interesse saranno oggetto di attenta valutazione da parte dell’Associazione Potenza 1919.

L’Associazione Potenza 1919 avrà cura di portare a conoscenza degli organi di informazione gli eventuali sviluppi in merito e, anche al fine di evitare polemiche e inutili strumentalizzazioni, manifesta la propria disponibilità ad incontrare e ascoltare chiunque voglia proporre iniziative di concreto ausilio agli scopi sociali e di sostegno al Potenza Calcio Srl.