Dopo una breve, ma implacabile malattia, all’età di 83 anni, è morto Sergio Quaiattini, friulano ma lucano d’adozione. Fu per tre anni calciatore del Potenza nei gloriosi anni Sessanta. Nel 1960/61 con la promozione dalla serie D alla C, nel 61/62 in un anno di transizione in serie C, poi l’apoteosi nel 62/63 con la storica promozione dei rossoblù in serie B. Centrocampista incontrista di grande personalità, uomo squadra dal tocco vellutato.

Foto presa dal sito www.11leoni.com
Foto presa dal sito www.11leoni.com

Successivamente indossò la maglia dell’Avellino e del Melfi dove ricoprì il ruolo di giocatore-allenatore. A fine carriera ha poi allenato con ottimi risultati l’Altamura, il Bernalda, il Pisticci, l’Avigliano e il Tolve. Dal 2000 è stato il mister dell’Ac Team over 40 Potenza, società a scopo benefico composta da ex giocatori lucani dilettanti e professionisti ultraquarantenni. Uomo leale, onesto, di sani principi, sarà ricordato come maestro di vita e di sport.

I funerali saranno celebrati lunedì 6 febbraio alle ore 18.30 alla chiesa dei Santi Anna e Gioacchino del capoluogo lucano.