E’ questo l’obiettivo di “Luoghi di sport”, il progetto nazionale del Coni che vede impegnato il Comitato regionale lucano in quattro paesi: Valsinni, Castelmezzano, Ginestra e Trivigno. Dopo il primo incontro dell’11 novembre con il sindaco di Valsinni, Gaetano Celano, durante il quale è stata prospettata la creazione di una società sportiva dilettantistica di tennis da tavolo, la delegazione del Coni Basilicata, composta dal Presidente Leopoldo Desiderio e da Roberto Urgesi, componente della giunta regionale del Comitato, ha incontrato, venerdì 14 novembre, il sindaco di Castelmezzano, Nicola Valluzzi, per decidere le attività da mettere in atto.
DSC_0457
All’incontro erano presenti anche il vice sindaco, Maria Santoro, l’assessore Lucio Barbaro Iosco e alcuni giovani del posto da coinvolgere nel progetto.
Le proposte emerse sono state due: la creazione di un corso di ginnastica dolce indirizzata soprattutto a donne e a persone della terza età da svolgersi nel palazzetto di Castelmezzano e la programmazione di corsi di nuoto per bambini e adulti da tenersi nella piscina della Comunità Montana Alto Basento.
Il sindaco Valluzzi, nel ringraziare il Presidente Desiderio per la possibilità offerta, ha voluto contribuire ulteriormente al progetto mettendo a disposizione, gratuitamente, un servizio navetta per accompagnare i ragazzi e i genitori che volessero iscriversi alle attività natatorie. Il Coni, oltre ad assicurare un sostegno tecnico e logistico, supporterà le nuove associazioni nello svolgimento delle attività. Il prossimo appuntamento con “Luoghi si sport” si terrà a Ginestra martedì 18 novembre.
Comunicato stampa_Luohi di sport_16 novembre 2014