Donato Angerame dell’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento di Potenza vincitore della Coppa del mondo

871

Martedì 20 dicembre 2022 – Il Lucano Donatello Angerame sul tetto del Mondo. Vincitore del Titolo Italiano (2 volte campione Federkombat di Kickjitsu e una di MMA) già Maglia Azzurra per i Mondiali di Mosca 2021, sale sul gradino più alto della COPPA DEL MONDO a il CAIRO, in Egitto, della Federazione Internazionale ISF.
La Federkombat, unica federazione riconosciuta dal comitato olimpico internazionale, ha dei criteri elevatissimi per la selezione della nazionale italiana.
Prevedono, oltre alla vittoria dei campionati Nazionale, la selezione attraverso due collegiali annuali, durante i quali, il direttore tecnico Patrizio Rizzoli, accompagnatore della trasferta egiziana, valuta la preparazione e la forma degli atleti che rappresentano l’Italia nelle competizioni Internazionali.
Non delude le aspettative quindi Angerame, dell’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento diretta dal Maestro Massimiliano Monaco e presieduta da Bartolo Telesca.

Da sinistra: il maestro Massimiliano Monaco, la direttrice dell’Accademia, Serena Lamastra, la dirigente Alessandra Sprovera

Angerame, ha preparato in tutti i dettagli questa competizione grazie anche al preparatore Atletico Paolo Mecca.
“Un lavoro di squadra ed una programmazione dettagliata – afferma la direttrice dell’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento, Serena Lamastra – che ha permesso a Donatello di curare tutti i dettagli che ha previsto in questo quadriennio la partecipazione anche a campionati di altre discipline.
Le arti marziali miste infatti, tra cui la shoot Boxe, prevedono l’uso di tecniche di braccia e gambe a contatto pieno (è quindi previsto il knock out) e di lotta in piedi ed a terra; stili di combattimento completi che possono essere vinti ai punti, per K.o. o per sottomissione attraverso l’uso di strangolamenti o leve articolari.

Grazie a quest’ultima l’atleta azzurro ha costretto alla resa l’atleta di casa. L’arm bar, leva al gomito, incorona Donatello Angerame come vincitore della coppa del mondo”.
“Sono davvero felice di questa ennesima vittoria in terra d’Africa – dichiara Biagio Tralli, responsabile regionale Federkombat – per il nostro capitano Donatello Angerame nella Shoot Boxe che ha conquistato la medaglia d’oro nella capitale d’Egitto a il Cario.
Un altro grandissimo successo per la Federkombat Basilicata che, nonostante il brutto periodo di pandemia, ha saputo mantenere un livello altissimo con ben 9 atleti in nazionale che hanno preso parte alle seguenti competizioni:
Mondiali WAKO Junior e Cadetti Jesolo.
Gabriel Bozza -63 kg Cadetti Kick Light Campione Mondiale
Simone Fabrizio -63 kg Junior Kick Light nessun piazzamento
Lorenzo Zaccaro- 81 Kg Junior Low Kick medaglia di bronzo
Europei WAKO Senior Antalya Turchia
Debora Fiorino -60 Kg Low Kick nessun piazzamento
Donatello Musto -71 Kg Low Kick nessun piazzamento
Stiven Alla -91 Kg Low Kick nessun piazzamento
Danilo Andrulli -67 Kg K-1 nessun piazzamento
Michele Dichio -71 Kg K-1 nessun piazzamento.

Donatello Angerame – conclude Tralli – mette l’ultima ciliegina su una torta fantastica non solo sulla qualità infatti siamo solo all’inizio di questa meravigliosa stagione e a oggi abbiamo 633 tesserati superando la scorsa stagione e mettendo il record di tesserati mai avuto, con un trend in continua crescita. Avanti tutta Federkombat Basilicata”.