Si è svolta, a Melfi, la dodicesima edizione della “Coppa d’Autunno” la gara di autoregolarità più antica della Basilicata, quest’anno dedicata alla memoria dello storico presidente dell’Aci potentino, Francesco Solimena, scomparso lo scorso 5 settembre.

solimena

Cinquantadue gli equipaggi partecipanti alla tappa del “Primo Campionato Regionale Raduni di Precisione – Fiat Maffei Group” che non si sono lasciati scoraggiare dalla pioggia battente che ha condizionato l’inizio della gara. “Una bella manifestazione che ha voluto mettere in risalto la passione per le auto ma anche le bellezze paesaggistiche del territorio”, ha affermato il neopresidente dell’Automobile Club di Potenza, Moni Bevilacqua, riferendosi al fatto che i piloti hanno attraversato, a bordo delle loro bellissime auto d’epoca, alcuni dei luoghi più suggestivi del Vulture melfese come Melfi, Venosa, Rionero e i laghi di Monticchio.

img_2232

“Novità assoluta di questa edizione è stato il passaggio dei 52 equipaggi all’interno del piazzale dello stabilimento Sata di San Nicola”, ha detto Mario Cigliano, presidente di Aci Storico, partner insieme all’Ac di Potenza della Coppa.

coppa-autunno-melfi

Durante la premiazione non sono mancati momenti di commozione nel ricordare la figura di Francesco Solimena soprattutto quando la signora Tiziana, moglie del compianto presidente, ha consegnato una targa al più giovane partecipante della gara che è stata ritirata da Assunta Casorelli, 21 anni, che ha gareggiato a bordo di una Porsche 996 del 1998.

assunta-casorelli

Sul gradino più alto del podio è salito invece un veterano delle corse di auto d’epoca, Antonio Lucente, alla guida del suo inconfondibile Maggiolino Volkswagen color arancio, che ha totalizzato 30 punti di penalità. Lucente è membro del Club 678. Secondo classificato, su Porsche 911 Targa del 1972, Silvano Sancilio, del Club Porches Bari; terzo assoluto Antonio Romano, Club Lupi della Lucania, su Lancia Delta Evo del 1994.

lucente_melfi_coppa_autunno

Soddisfatto della buona riuscita della manifestazione Felice Mallano, presidente del Club “Amici Auto e Moto d’Epoca” di Melfi, organizzatore della Coppa, che ha auspicato una crescita sempre più convincente della gara.

Guarda la fotogallery

DSC_0156