Si è svolta domenica 26 febbraio, a Velletri la prima tappa della maratona marziale WTKA WKA del girone centro-sud valida per le qualificazioni alle finali nazionali del campionato italiano 2017.

Una compagine molto numerosa quella lucana diretta dal maestro Massimiliano Monaco affiancato dai maestri Giuseppe Lo Russo, Serena Lamastra, Alfredo Falconieri, Bartolo Telesca, Domenico Romano e Vito Carella.

Nelle discipline dell’ MMA, del Grappling e della Kick Boxing tra i circa 800 atleti provenienti da tutta Italia, i ragazzi dell’Accademia delle arti marziali e degli sport da combattimento  hanno conquistato in totale 5 medaglie d’oro, 11 medaglie d’argento, e 5 medaglie di bronzo con i seguenti atleti:

Davide Danese  1 argento;
Pamela Dolce  2 argenti;
Antonello Verrastro  1 argento;
Francesca Telesca 1 argento;
Nives Aiello Blasi 1 bronzo;
Luca Lovallo 1 argento;
Simone Fabrizio 1 argento;
Aurora Pascale 1 bronzo;
Mariangela Pascale 1 oro;
Marzano Vincenzo 1 argento;
Rosendo Dantas Rosaly  2 ori;
Samantha Sabatiello 1 argento;
Felice Altieri 1 oro;
Daniele Russelli 1 bronzo;
Corrado Esposito 1 bronzo / 1 oro;
Angelo Giordano 2 argenti:
Daniele Russelli 1 bronzo.
 

Hanno partecipato inoltre, con delle significative prestazioni, pur non centrando il podio: Pepe Gaspare, Colucci Samuele, Marzano Giuliano, Parisi Angelo, Lo Sasso Lorenzo, Aiello Blasi Gioele.

 “Per noi – afferma Monaco – la logica é quella di fare del nostro meglio, ovunque. Siamo profondamente convinti che il confronto sia un elemento indispensabile per la crescita a 360 gradi dei nostri atleti. I titoli raggiunti in questi ultimi anni ne sono la conferma. Continueremo quindi a perseguire in questa direzione, convinti che il merito di questi successi individuali risieda proprio nel gruppo, dove ognuno di noi apporta il proprio preziosissimo contributo mostrando il  coraggio di “mettersi in gioco”.