Natale solidale per gli ospiti dell’Hospice pediatrico di Lauria

169

Mercoledì 28 dicembre 2022 – Natale all’insegna della solidarietà e della vicinanza ai piccoli pazienti dell’Hospice pediatrico di Lauria “il sentiero delle fiabe”.
Oltre ottanta panettoni sono stati consegnati presso l’enoteca Vinum di Potenza offerti dai maestri pasticceri artigiani della Pasticceria Calciano di Tricarico che hanno così donato speranza e calore alle famiglie dei piccoli pazienti sottoposti a Cure Palliative Pediatriche.

La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza del Direttore Generale della Asp Basilicata Luigi D’Angola, del Direttore Amministrativo Giacomo Chiarelli, del responsabile delle cure palliative pediatriche Rocco Orofino con una nutrita rappresentanza dell’equipe sanitaria dell’hospice.

La struttura, inaugurata nel gennaio 2020, rientra nel Distretto della Salute di Lauria ed ha come compito quello di alleviare le sofferenze dei bambini affetti da patologie oncologiche e gravi che qui trovano sostegno adeguato alla gestione del paziente neoplasico pediatrico o comunque affetto da patologia inguaribile. 
I piccoli, vengono accolti in maniera residenziale e semiresidenziale nel “Sentiero delle fiabe” che – come ha ricordato il responsabile Orofino – “a livelli di offerta sanitaria è attestato come secondo hospice per importanza nel Sud Italia. Una struttura che completa il percorso già avviato qualche anno fa assicurando il mantenimento delle cure pediatriche palliative domiciliari ed offrendo il massimo per garantire salute e qualità della vita che sono possibili anche nella malattia”.
In definitiva, un sostegno ed una presa in carico che va dal momento della diagnosi e per tutta la sua durata.
“Queste strutture – ha sottolineato il Direttore D’Angola –  sono eccellenze al servizio di quei territori e dei territori limitrofi in cui aumentano i numeri delle patologie oncologiche che colpiscono anche un numero elevato di minori e devono servire per rendere adeguato lo standard di cure offerte ai più piccoli oltre che per dare ancora speranza ai genitori e ai familiari dei piccoli pazienti chiamati ad affrontare un vero e proprio calvario”.

L’hospice pediatrico con la sua équipe di infermieri e psicologi ha seguito nel solo anno in corso 107 pazienti sottoposti a ricovero in day service tra lattanti, bambini e adolescenti con patologie complesse, pluri-problematiche ed inguaribili.
Allo stato attuale sono 84 i pazienti seguiti a domicilio sull’intero territorio provinciale.