Cgil, Cisl, Uil mobilitate per la manifestazione sulla sanità di sabato 19 novembre

Lunedì 14 e martedì 15 novembre volantinaggio davanti agli ospedali per sensibilizzare l’opinione pubblica lucana. Mercoledì conferenza stampa dei segretari generali Summa, Cavallo e Tortorelli

185

Sabato 12 novembre 2022 – In preparazione della manifestazione sulla sanità che si terrà sabato 19 novembre a Potenza, le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil terranno una due giorni di volantinaggio per sensibilizzare l’opinione pubblica lucana e presentare le proposte confederali per il rilancio del sistema sanitario della Basilicata.
Si parte lunedì 14 novembre, dalle 10 alle 12, davanti ai due più importanti ospedali della regione: il San Carlo di Potenza e il Madonna delle Grazie di Matera. Il volantinaggio proseguirà l’indomani, martedì 15 novembre, nella stessa fascia oraria, negli altri presidi ospedalieri delle due province.
Come già anticipato, le ragioni della mobilitazione sindacale, che culminerà sabato 19 novembre con la manifestazione nel piazzale della Regione Basilicata dal titolo “Sanità: se non la curi, non ti cura”, – si precisa in una nota – saranno illustrate in conferenza stampa dai segretari generali Angelo Summa, Vincenzo Cavallo e Vincenzo Tortorelli mercoledì prossimo, alle 10, nella sede della Cgil, in Via del Gallitello.
I sindacati confederali denunciano assenza di programmazione, carenza di medici e infermieri, lunghe liste di attesa e una crescita della mobilità sanitaria dalla Basilicata verso altre regioni. Criticità che stanno minando il diritto alla salute dei lucani e per le quali Cgil, Cisl e Uil chiedono un intervento urgente del governo regionale.