Tre ricercatori dell’Irccs Crob sono stati selezionati per presentare, a nome dell’Istituto, i dati ottenuti dai loro progetti di ricerca ad importanti Congressi nazionali.

irccs_crob_rionero
L’Irccs – Crob di Rionero

Si tratta di Katia Todoerti e Francesco La Rocca, che dal 19 al 21 ottobre parteciperanno a Rimini al XIV Convegno della Società Italiana di Ematologia Sperimentale (Sies) e di  Vittorio Simeon, che dal 19 al 21 ottobre, invece, sarà a Torino per il XL Meeting dell’Associazione Italiana di Epidemiologia.
Di particolare rilievo il riconoscimento ottenuto dal ricercatore La Rocca, che ha ricevuto un “travel grant” dalla Sies che coprirà  tutte le spese sostenute per la partecipazione al congresso. Un bonus riservato alle migliori presentazioni di ricercatori con meno di 35 anni.

La dottoressa Todoerti parteciperà con la presentazione dal titolo “Profili di metilazione differenziale in pazienti con leucemia plasmacellulare primaria stratificati rispetto alle principali aberrazioni genomiche mediante analisi di microarray ad alta risoluzione”.
Il dottor La Rocca presenterà il progetto “EphA3 promuove l’adesione e l’invasione delle plasmacellule mielomatose ed il suo targeting riduce la crescita tumorale in un modello murino xenograft di mieloma multiplo”.
Nuovo indicatore antropometrico di obesità centrale e identificazione del rischio di mortalità generale e per cancro nella coorte Italiana di EPIC” sarà invece il titolo dello studio del  dottor Simeon.

laboratorio crob

“Desidero complimentarmi con i nostri ragazzi e con i loro gruppi per questo risultato che, una volta di più, testimonia e conferma la qualità e la competitività  delle attività di ricerca svolte in Istituto” ha commentato il direttore scientifico dell’Irccs Crob Pellegrino Musto. Complimenti anche da parte del direttore generale Giuseppe Nicolò Cugno, ai giovani ricercatori che con il loro lavoro tengono alto il nome dell’Istituto nel mondo scientifico.

Link sponsorizzato
Link sponsorizzato

Link sponsorizzato
Link sponsorizzato