Inaugurato l’Hospice di Viggiano “Il Mandorlo”

122

Viggiano (Pz) – Si è svolta questa mattina la cerimonia di apertura dell’Hospice “Il Mandorlo”.

Alla cerimonia erano presenti il presidente Giunta Regione Basilicata, Vito Bardi, l’assessore alla Sanità, Rocco Luigi Leone, il direttore generale ASP di Potenza, Lorenzo Bochicchio,  il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, il delegato Fondazione ANT Basilicata, Antonio Imbrogno, il sindaco del Comune Viggiano, Amedeo Cicala, ed il direttore cure domiciliari e Palliative dell’ASP, Gianvito Corona

La struttura di Viggiano, che ospiterà un massimo di sette pazienti, attraverso ANT, fornirà al territorio della Val d’Agri e della provincia di Potenza, prestazioni di tipo medico, infermieristico, di recupero funzionale, di assistenza psicologica ed igienico-sanitaria. Lo staff sarà composto da un medico, sei infermieri, sei OSS, un terapista della riabilitazione, uno psicologo e un assistente sociale. 

Il progetto, promosso dalla Giunta Regionale di Basilicata, dall’ASP e dall’ANT, vedrà l’azienda sanitaria di Potenza svolgere il ruolo di supporto e coordinamento dei lavori dell’ANT, creando la necessaria integrazione con altri servizi sanitari sul territorio.

Antonio Imbrogno delegato Fondazione ANT Basilicata

L’ANT nel 2017 è stata individuata dalla Regione Basilicata come partner per la gestione in concorso con l’ASP delle attività assistenziali relative ad un hospice per adulti nel comune di Viggiano – Il Mandorlo – presso una struttura assegnata in comodato d’uso per il biennio 2019-2020.