Ha un nuovo logo l’Associazione Lucana Assistenza Diabetici (ALAD)

175

Giovedì 9 giugno 2022 – “Una nuova identità per l’associazione del futuro” è quanto dichiara in una nota il Presidente dell’Associazione Lucana Assistenza Diabetici, Antonio Papaleo.

Presentiamo finalmente il nuovo logo dell’Associazione e per questo ringrazio Bruno Laurita e quanti si sono prodigati per una scelta strategica necessaria al perfezionamento dell’importante crescita avuta degli ultimi anni dall’associazione. Con oltre venti anni di impegno profuso, l’ALAD è ormai riconosciuta e consolidata non solo in Basilicata. Dal punto di vista della comunicazione visiva, l’iconografia ha il valore strategico di comunicare immediatamente e trasversalmente un messaggio. Un simbolo, di fatto, è come un’ideogramma: dovrebbe poter essere immediatamente convertito in parole, anche in assenza di una codifica ufficiale.

Descrizione:

Una goccia rossa che sgorga da una “A” stilizzata, un triangolo. Al suo lato destro, ben visibile, l’acronimo ALAD che sovrasta la dicitura per esteso e posto su due righi

  • Il triangolo “la A” è la prima forma che si riconosce, è una forma che ispira dinamicità che stimola all’azione ma è anche aggressiva. Grazie alla sua struttura, il triangolo viene spesso usato per rappresentare la perseveranza e il raggiungimento degli obiettivi. La sua ampia base può alludere alla lotta o al viaggio, mentre il suo vertice appuntito, o il picco, incarna l’obiettivo. Il triangolo è una forma energetica e dinamica spesso associata al movimento e alla direzione. Le sue linee guidano automaticamente il nostro sguardo verso l’alto. Proprio per questo quando pensiamo a un’immagine che possa rappresentare il successo, non ci stupiamo se come prima cosa ci viene in mente una persona in cima a una montagna.
  • La goccia è il simbolo del nutrimento femminile, la goccia di linfa che scorre lungo il ramo, la goccia di rugiada che si è posata sul filo d’erba. Tutte rappresentazioni della natura viva e creatrice. Nel caso specifico dell’associazione in questione, la goccia rossa, il sangue, simbolicamente rappresenta l’energia vitale e quindi la forza dell’uomo. È proprio attraverso una goccia di sangue che possiamo prevenire l’insorgere del Diabete e curarne l’evoluzione attraverso la misurazione dell’indice glicemico. La mission dell’associazione.
  • Il cerchio, è un segno che proietta sull’utente un’immagine positiva e rassicurante.“Sono dunque la positività delle azioni svolte dall’associazione nel suo lungo percorso di vita, il pensiero positivo che diffonde, che hanno ispirato la realizzazione del nuovo logo – conclude Papaleo – attraverso l’adozione di una iconografia riconoscibile riferita a modelli di icone universalmente e immediatamente comprensibili e memorizzabili.
  • Sede legale dell’associazione: presso Centro Diabetologico Ospedale San Carlo di Potenza – Via Potito Petrone.