Finalmente riunita la Commissione regionale Diabete

186

Domenica 22 gennaio 2023 – Nei giorni scorsi, a seguito di un incontro di saluto beneagurale con il nuovo Direttore Generale del Dipartimento Politiche della Persona della Regione Basilicata dr.Francesco Bortolan, avendo allo stesso rappresentato le lungaggini nella convocazione della speciale Commissione Regionale Diabete( ferma da oltre un anno ), prontamente ha provveduto a riunirla ed a presiederla al fine di raccogliere le tante difficoltà in cui sono costretti a districarsi i Centri di Diabetologia distribuiti sul territorio, specie in quanto non si è mai provveduto ad implementare la Legge Regionale 9/2010 “Assistenza in Rete Integrata Ospedale-Territorio della Patologia Diabetica e delle Patologie Endocrino-Metaboliche”

Ne dà notizia il Presidente dell’Alad (Associazione Lucana Assistenza Diabetici), Antonio Papaleo.

“Riunione che – afferma Papaleo – ha avuto modo di evidenziare, da parte dei Componenti sia Medici che Rappresentanti dei Pazienti, l’urgenza di dare concreta attuazione alle diverse Delibere rimaste inevase e riferite espressamente all’articolazione della Rete Diabetologica sulla quale ha lavorato un apposito Gruppo della Commissione, specie in previsione del prossimo Piano Regionale Socio-Sanitario.
Altra richiesta avanzata finalizzare le risorse rivenienti dal PNRR,attraverso le quali si dovrà dare concretezza per una più diffusa e più mirata assistenza territoriale, andando a riempire di contenuto i cosidetti Ospedali e Case di Comunità, perchè non restino vuoti contenitori.
Sono delibere – precisa Papaleo – che si riferiscono alla realizzazione del Team Diabetologico, a partire da figure essenziali quali l’Infermiere dedicato e lo Psicologo;ma anche perchè si superino burocratismi che vanno ad impattare con la qualità di vita di tanti pazienti insulino-dipendenti circa la tempestività sistematica nella concessione dei presidi per la misurazione in continuo della glicemia.

Occasione ,inoltre, – prosegue Papaleo – consegnare formalmente agli atti della Commissione il Documento predisposto da tutte le Associazioni Nazionali dei Pazienti Diabetici, riferito al DM 77/2022 “Modelli e standard per lo sviluppo dell’Assistenza Territoriale nel Sistema Sanitario Nazionale”, attraverso il quale si chiede che il modello che verrà proposto possa essere in grado di rispondere adeguatamente alla tutela dei diritti delle Persone con diabete, così come declinato espressamnte nella Legge 115/87 e successivamente riproposto attraverso il Piano Nazionale della Malattia Diabetica, quest’ultimo recepito dalla Regione Basilicata.

Il Direttore Generale dr. Bortolan, nel prendere atto delle istanze, ha prontamente evidenziato la necessità di dare continuità al lavoro della Commissione con sistematicità e massima disponibilità, tanto da aggiornarne a breve la data di una prossima riunione.
Si affronterà tra l’altro dell’importante ed urgente tema della Telemedicina, proprio per meglio corrispondere alle esigenze di assistenza e cura di pazienti affetti da malattie croniche, quali il diabete, per lo più anziani e residenti nei piccoli e disarticolati comuni di un territorio quale quello lucano, laddove è quasi impossibile essere attenzionati da un sistema sanitario di prossimità, come si è potuto più recentemente verficare – conclude Papaleo – attraverso un tour “ Diabete coast to coast”che l’ALAD Fand ( Ass.ne Lucana Assistenza Diabetici) ha effettuato, andando nei piccoli Centri dell’entroterra dal Tirreno allo Jonio”.