L’ordine del giorno è stato presentato dai consiglieri comunali del gruppo Matera si Muove, primi firmatari Daniele Fragasso e Angelo Bianco.
Chiedono al Sindaco e alla Giunta comunale che si adoperino nei confronti del Presidente della Giunta Regionale e dell’Assessore affinché finalmente sia realizzato il Centro di Radioterapia presso l’ospedale di Matera “Madonna delle Grazie”.
“Non è pensabile – scrive Matera si Muove in un comunicato stampa – che la Regione Basilicata, dopo aver istituito il polo regionale di radioterapia a Rionero e annunciato l’imminente apertura del sito di radioterapia presso l’ Ospedale San Carlo di Potenza, ancora una volta ometta di dare segnali concreti a Matera e alla sua provincia.

Ospedale Madonna delle Grazie di Matera
Ospedale Madonna delle Grazie di Matera

E’ appena il caso di ricordare le innumerevoli rassicurazioni fatte nel corso di un decennio, le mobilitazioni dell’associazionismo materano ed una petizione popolare risalente all’anno 2009/2010, indirizzata all’allora Presidente della Giunta regionale De Filippo con cui circa 5000 materani sollecitavano tale realizzazione.
Inoltre, pur avendo la Giunta regionale adottato la delibera n. 402 nel 2015 con la quale si approvava il quadro economico, denominato “ Realizzazione di un sito di radioterapia completo di un bunker ed acceleratore lineare presso il PO di Matera”, e nonostante la delibera del Direttore Generale n. 1641 del 02/12/2015 con cui si approvava il summenzionato progetto, il tutto è rimasto lettera morta.
“Ai pazienti materani – concludono i consiglieri comunali di Matera si Muove – non restano che i “viaggi della speranza” tra disagi fisici e psicologici, costretti spesso ogni giorno a macinare chilometri per sottoporsi alle terapie necessarie e vitali”.