Per sua fortuna, se ne sono resi conto due poliziotti di quartiere (il servizio è attivo da tempo nella Città dei Sassi) insospettiti dal fatto che camminava barcollando. Sono immediatamente intervenuti, l’hanno soccorso e, grazie ai documenti dei quali era in posseso, sono risaliti ai familiari.
poliziotti di quartiere a matera
Verificato che l’anziano, 72 anni, non era in condizioni di raggiungere Irsina in pulman, i due poliziotti stavano valutando una soluzione alternativa quando si è fermato un ex carabiniere in pensione, il quale si è offerto di accompagnarlo con la sua auto.
Una storia a lieto fine grazie al presidio costante della Polizia sul territorio e alla solidarietà di chi, al servizio del cittadino per anni, ne ha fatto una ragione di vita.
caldo
La vicenda di questo anziano ripropone un problema che si ripropone in questi giorni: il gran caldo. In una nota del Commisariato di Polizia di Matera s’invita di prestare la massima attenzione soprattutto nei confronti degli anziani. In questo periodo di caldo torrido uscire nelle ore più calde può risultare davvero pericoloso. Si preferiscano centri commerciali e supermercati, dove l’aria condizionata porta giovamento, permettendo ai più anziani di incontrare persone e non stare tutto il giorno soli. Bibite fresche, acqua, frutta, e avvolgibili abbassate in casa, per aumentare la sensazione di frescura.
logo azienda sanitaria matera
Consigli che vengono forniti anche dalle aziende sanitarie di Matera e Potenza che, per l’occasione hanno attivato servizi specifici, che si  aggiungono a quello che quotidianamente viene assicurato dalla Polizia.