Zullino: “Non sono il legista della domenica: attuiamo il cambiamento o chiediamo scusa ai cittadini”

553

Domenica 9 agosto 2020 – In seguito alle dichiarazioni del Governatore della Basilicata, Vito Bardi, il Presidente della IV Commissione, Massimo Zullino, dichiara: “Reputo che ci sia poco da essere solidali se non con i cittadini lucani che ci hanno dato fiducia, forti del cambiamento promesso in campagna elettorale, che stenta a partire e che, probabilmente, non è voluto da tutti”.

LA NOTA DI BARDI

Ci riconosciamo pienamente nelle politiche attuate dall’assessore alla sanità Rocco Leone e nel lavoro svolto dal direttore generale Esposito. A cui esprimiamo la nostra fiducia e la nostra solidarietà“.

“Tengo a chiarire – Continua Zullino – che da parte mia non c’è nessuna accusa, ma solo precise domande su determinate questioni.  Il Dott. Esposito, nonostante le difese d’ufficio, dovrà comunque essere presente  in commissione per dare delle chiare risposte, magari anche alla presenza del Governatore Bardi.Ricordo che è un suo preciso obbligo a cui non intendo fare sconti, dal momento in cui è nelle mie legittime prerogative esercitare a pieno le mie funzioni”.

“Non sono il ‘Leghista della domenica’. O diamo un cambio di passo, così come si aspettano i cittadini, oppure, per quanto mi riguarda, possiamo anche chiedere scusa ai cittadini e dare la parola ai Lucani. Io ho posto i miei quesiti con carte alla mano e mi spiace se queste esternazioni possano aver disturbato qualcuno, ma ribadisco, ancora un volta, di aver assunto un importante impegno con gli elettori, pertanto, mi preme lavorare nell’esclusivo interesse dei Lucani”, conclude il Presidente Zullino.