Visita del ministro Boccia: giudizio positivo di Cifarelli e Pittella (Pd)

147

“Salutiamo positivamente la visita del Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, per illustrare i contenuti della Legge quadro sull’autonomia differenziata. Un modo giusto e simbolico per unire il Paese e superare la stagione nella quale l’autonomia differenziata é stata brandita di fatto contro le regioni del Sud. Ci riconosciamo, mai come ora, nelle parole del Presidente Mattarella e nella sua idea di autonomia che rafforza l’unità del Paese. 

Da tempo, sosteniamo che la perequazione e la sussidiarietà debbano costituire la cornice di riferimento per elaborare una proposta equilibrata per i territori, che tenga conto della specificità di ognuno di esso; e riteniamo altresì che essi siano i principi fondanti, per superare le diseguaglianze tra le aree del nostro Paese, da coltivare attraverso il dialogo e la concertazione.” 

Lo dichiarano i consiglieri regionali del Pd, Roberto Cifarelli e Marcello Pittella, a seguito della visita del Ministro Boccia oggi a Potenza. 

“I grandi temi – hanno aggiunto – hanno bisogno di approfondimento e riflessione, e per questa ragione siamo contenti che il Presidente Bardi, pur non essendo intervenuto nel dibattito tenutosi nello scorso mese di agosto in Consiglio regionale, nel quale la massima assise non riuscì ad approvare neanche una risoluzione sul tema, rimettendosi di fatto in toto alle scelte della Lega a livello nazionale, abbia espresso un giudizio positivo sulla proposta di legge presentata dal Ministro Boccia”.

Nella foto di copertina: il Ministro Boccia con il Presidente della Giunta, Vito Bardi