Trasferito da Matera a Taranto il magistrato Colella | Soddisfatto Maurizio Bolognetti che ne denunciava l’incompatibilità ambientale

Bolognetti: "è un successo della mia azione politica, di lotta e di denuncia"

620

Mercoledì 5 ottobre 2022 – Il sostituto procuratore Salvatore Colella è stato trasferito “in prevenzione” da Matera a Taranto. La decisione è stata presa dal Consiglio superiore della magistratura che sta esaminando anche una presunta incompatibilità ambientale del magistrato.

“Il trasferimento del dr. Salvatore Colella da Matera e dalla Basilicata è un successo che rivendico alla mia costante azione politica, di lotta e di denuncia”.

Lo afferma Maurizio Bolognetti, segretario dei Radicali di Basilicata.
“Il Csm, la procura di Catanzaro, la Presidenza della Repubblica e il Ministero di fu giustizia e senza grazia – ricorda Bolognetti – hanno una lunga raccolta di miei esposti. Esposti con i quali fu costretto a confrontarsi lo stesso Ermini quando venne in visita in Basilicata nell’ottobre del 2019.
Sì, rivendico questo risultato.
E nel rivendicarlo aggiungo che i Radicali erano troppo impegnati in altro per supportare la mia azione e le mie denunce, e che la stessa Radio Radicale si è ben guardata dal valorizzare i miei servizi.
Gente senza onore, senza dignità e senza lealtà” conclude Bolognetti.

Foto di copertina: Bolognetti protesta davanti al Palazzo di Giustizia di Matera