Anche in Basilicata il risultato del referendum è in linea con quello nazionale: netta affermazione del NO altrettanto netta sconfitta del SI. Lo scrutinio è ancora in corso.

Dopo 681 sezioni scrutinate su 681, il SI ha il 34,11%, il NO il 65,89%.

referendum_1

Elevata anche in Basilicata la percentuale dei votanti:  il 62,21%.
Superiore a questa percentuale la provincia di Potenza dove i votanti sono stati il 63,16% degli aventi diritto.
Percentuale più bassa in provincia di Matera: il 59,64%.

Intanto le prime reazioni

On. Cosimo Latronico
On. Cosimo Latronico

Cosimo Latronico (Conservatori e Riformisti) “Questa volta No” 
“Intanto c’è un dato significativo: la straordinaria affluenza che conferma quanto gli italiani siano stati coinvolti sui temi referendari, sui quali hanno dato una risposta omogenea su tutto il territorio, fatta eccezione per alcune regioni.
La vittoria netta del NO è un giudizio negativo su una riforma che gli italiani non hanno accettato.
Hanno respinto una proposta referendaria al di là di Renzi che ha la responsabilità di aver caricato di drammaticità la campagna elettorale.
Per quanto riguarda il risultato in Basilicata, certamente la questione energetica e la necessità che le regioni possano mantenere la sovranità sulle scelte da fare su queste materie sono state determinanti. Non possiamo sostenere per anni l’autonomia delle regioni e poi privare i territori di questa autonomia.”

on. Salvatore Margiotta
on. Salvatore Margiotta

Salvatore Margiotta (Pd) Comitato per il SI
“Sconfitta assolutamente netta. Si sperava un risultato migliore E’ un peccato perchè sul voto ha inciso una componente prevalente di opposizione al lavoro che il Governo ha fatto. Non siamo riusciti probabilmente a far capire a sufficienza che il tema era un altro.
Renzi esce da vero leader. Non credo che si dimetterà da segretario del partito. Si potrà ricominciare a lavorare per il futuro.
Interessante il voto in Basilicata rispetto al resto del Mezzogiorno. Siamo al di sopra della media del sud. Senza la questione dell’art. 117 (competenze tra Stato e Regioni) il voto in Basilicata poteva essere diverso”.

Mario Polese, consigliere regionale Pd
Mario Polese, consigliere regionale Pd

Mario Polese (Pd) Comitato per il SI
“Ci abbiamo creduto tanto, ma l’impegno non è stato premiato come avremmo voluto.
Riprendiamo le attività con la consapevolezza di aver innestato il seme della democrazia e della partecipazione.
Il no è stato netto anche in Basilicata, ma voglio ringraziare i tanti lucani che si sono spesi con impegno e passione ed hanno raggiunto un piccolo risultato che non consola: la percentuale più alta di Sì tra le 5 regioni più a Sud del paese.
Ritorniamo al lavoro senza scoramento…ancora più determinati di prima perché la vera partita inizia adesso!”.

Mario Polese (Pd) Comitato per il SI

referendum

Il voto nei due capoluoghi
Potenza                    SI (33,14%)      NO (66,86%)
Matera                      SI (32,58)         NO (67,42%)

I Comuni lucani dove ha vinto il SI
Abriola                     SI (52,31%)      NO (47,69%)
Cancellara                SI (53,68%)      NO (46,32%)
Carbone                   SI (53,68%)      NO (46,25%)
Gallicchio                 SI (52,57%)      NO (47,43%)
San Martino d’Agri  SI (52,42%)      NO (47,58%)