Scuola, Pepe (Lega): “Azzolina aggira la Costituzione. Si dimetta”

356


Sabato 27 giugno 2020 – “Ha abbandonato studenti, insegnanti e famiglie senza un progetto serio per il futuro. Sta tentando di aggirare l’articolo 34 della Costituzione Italiana, secondo cui la scuola è aperta a tutti, senza escludere nessuno. È ora che il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, si dimetta dal suo incarico per manifesta incapacità di gestire una fase critica per il Paese”.

Lo dice, in una nota il senatore e capo del dipartimento per il Mezzogiorno della Lega, Pasquale Pepe.

“Leggo costernato, ormai da settimane, le dichiarazioni del Ministro sulla incerta ripresa delle lezioni scolastiche – spiega Pepe – mentre profonde incoerenza a piene mani. Assistiamo, estenuati, alla proposizione di ipotesi sconclusionate, slegate le une dalle altre e mai chiare e tranquillizzanti per gli italiani. L’ultima trovata della Azzolina sarebbe quella di portare, come sostiene lei stessa, il 15% degli studenti fuori dagli istituti, per rispettare il distanziamento di un metro. Per trovare una soluzione credibile e giusta, sarebbe più corretto che porti se stessa fuori dalla carica ministeriale che ricopre. Le soluzioni vanno trovare con coerenza e conoscenza dei problemi reali della scuola, due qualità che evidentemente lei non possiede”.