Sanità | L’assessore Fanelli risponde ai sindacati

134

Sabato 12 novembre 2022 – Botta e risposta tra Cgil, Cisl, Uil, che hanno contestato all’assessore Fanelli (foto di copertina) di aver convocato un incontro solo alla vigila della manifestazione contro la mala sanità in Basilicata, (VEDI) e il responsabile del Dipartimento Salute.

Confronto e dialogo – afferma Fanelli in una nota – sono il metodo della mia azione politica e amministrativa. Avevo convocato i sindacati tutti nella giornata di domani, ma le sigle hanno preferito rinviare l’incontro all’indomani della manifestazione pubblica. Tutto legittimo, per carità, ma avrei preferito potermi confrontare sui problemi concreti della sanità lucana, evitando strumentalizzazioni e iniziative politiche.

A ogni modo confermo la mia disponibilità e ringrazio i sindacati per la disponibilità al confronto, anche se su posizioni differenti che sono il sale della democrazia.
Ereditiamo problemi antichi, abbiamo avuto sfide inedite in questi anni ma vogliamo dare risposte concrete ai cittadini, che hanno bisogno di una sanità capace di rispondere alle attese, ai bisogni e alle nuove esigenze, penso alla ristrutturazione del sistema della sanità territoriale attraverso il PNRR. Questa giunta regionale e questo assessorato avranno sempre una mano tesa verso i lavoratori – come abbiamo dimostrato – verso i loro rappresentanti sindacali”.