Il Presidente della Giunta Regionale di Basilicata, Marcello Pittella, ha firmato per il si al referendum nel gazebo che il Pd ha allestito a Lauria.
Un gesto nella consapevolezza che ” questo referendum – ha dichiarato – è destinato a cambiare il volto dell’Italia e il funzionamento delle istituzioni.

pitt ella_referendum
Pittella mentre firma per il si al referendum

Con l’abolizione del Senato per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi, la riduzione di un terzo dei parlamentari e la fine del bicameralismo perfetto (un sistema che non ha nessun altro paese in Europa), l’abolizione delle Province e del Cnel, il tetto agli stipendi dei consiglieri regionali, lo stop al costoso ping pong tra i due rami del Parlamento per l’approvazione delle leggi e una chiara divisione di competenze tra Stato e Regioni, l’Italia si appresta- afferma Pittella –  a giocare una sfida davvero impegnativa.
Una sfida che rappresenta il punto di svolta per un Paese che punta ad essere più stabile, più efficiente, più veloce, più semplice, più credibile.
Risparmi, semplificazione dell’iter legislativo e risoluzione di molti conflitti di competenze sono gli obiettivi di un referendum che – conclude Pittella – farebbe dell’Italia il Paese che aspettiamo da sempre, non perdiamo questa occasione”.

time_square
Link sponsorizzato