POTENZA | Tassa di soggiorno e non solo, tutta la veritร  de “La Basilicata Possibile”

620

“Il consiglio comunale del 29 luglio u.s. che consiglieremmo a tutti di visionare (per facilitarvi vi lasciamo il link di ogni nostro intervento a margine dei paragrafi di questo comunicato) rappresenta plasticamente come i consiglieri de La Basilicata Possibile rappresentano i cittadini che li hanno votati al di lร  di posizionamenti opportunistici che sanno piรน di propaganda che di reale interesse per la Cittร ”.

รˆ quanto affermano in un lungo post su facebook Giuseppe Biscaglia, Francesco Giuzio, Valerio Tramutoli del Gruppo Consiliare deย La Basilicata Possibileย alย Comune di Potenza.

“Come avevamo annunciato in maniera trasparente in Consiglio Comunale fin dal 30 Marzo – aggiungono i consiglieri – in presenza dei problemi serissimi che la pandemia ci pone (e ci porrร ) davanti, LBP si รจ resa disponibile a un confronto di merito e senza pregiudiziali ideologiche che potesse consentire alla Cittร  di uscire in avanti dalla emergenza, senza cioรจ tornare alla โ€œnormalitร โ€ devastante consegnataci dalle precedenti amministrazioni.ย 

Nel Consiglio Comunale del 29 Luglio abbiamo votato allโ€™unanimitร  la Mozione presentata dalla consigliera William ed altri su โ€ Intitolazione di una via o piazza o parco cittadino a Paolo Borsellinoโ€ chiedendo lโ€™impegno del Comune, non solo a costituirsi parte civile negli eventuali procedimenti per mafia che coinvolgano il territorio comunale ma anche ad avviare progetti e collaborazioni con chi da sempre รจ in prima fila contro la mafia, lโ€™usura e a sostegno della cultura della legalitร .

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ZrZZesYs2tw?t=3700

Allโ€™unanimitร  dei presenti รจ stata approvata la nostra Mozione su: โ€Muri Liberi โ€“ Street Art in Potenzaโ€. Una mozione che permetterร  ai nostri giovani di vedersi riconosciuti spazi pubblici in cui esprimere la loro arte, spazi di crescita artistica e culturale, spazi di socializzazione. I consiglieri Falotico e Smaldone hanno ritenuto fosse quello del voto il momento giusto per darsi assenti.

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ZrZZesYs2tw?t=4494

Ha fatto molto discutere il nostro voto favorevole sulla mozione presentata dai Consiglieri della lista โ€œPotenza Civica Guarente Sindacoโ€ sulla โ€Istituzione della tassa di soggiorno nel Comune di Potenzaโ€. Naturalmente nessuna nuova tassa รจ stata istituita e il nostro รจ stato un voto favorevole a fronte dellโ€™impegno della maggioranza ad avviare un percorso partecipato per la definizione di un serio Piano per il Turismo per la Cittร  di Potenza che consenta di individuare e valorizzare i beni artistici, culturali e ambientali che la nostra cittร  offre. Conoscere i flussi turistici (e non) attuali. Definire strategie per incrementarli offrendo servizi (a cominciare dai trasporti) adeguati. Sfruttare la collocazione strategica di Potenza per farne il punto di partenza per visite brevi nelle molteplici destinazioni dโ€™interesse non solo in Basilicata ma anche nella vicina Campania. La tassa รจ quindi un punto di arrivo, vincolata per legge a sostenere gli interventi a beneficio dei turisti e delle strutture ricettive della Cittร . Fa per questo sorridere la reazione sguaiata del redivivo centrosinistra potentino, il quale si straccia le vesti per il nostro voto favorevole (avendo governato, pur di non perdere le poltrone, con un sindaco espressione della destra cittadina) recuperando un linguaggio populista che, falsificando la realtร , mira a accusare LBP di atteggiamenti che essi stessi hanno praticato e che, magari, facendo sponda sullโ€™insoddisfazione di pezzi del centro-destra, vorrebbero tornare, loro si, a praticare.

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ZrZZesYs2tw?t=6300
https://youtu.be/ZrZZesYs2tw?t=8252

In un consiglio comunale nel quale i riferimenti ideologici di molti consiglieri appaiono del tutto sfumati (ognuno, come si sa, si รจ collocato dove sperava di avere piรน chances di essere eletto), dove lo stesso risultato del ballottaggio ha visto schierarsi pezzi del centro-sinistra in modo da favorire (oltre alla propria elezione) il candidato Sindaco Guarente, noi non cadremo nella trappola di chi alza barriere ideologiche secondo la giornata contando sulla scarsa memoria dei cittadini. 

Che dire dellโ€™assenza di 4 consiglieri su 8 del centrosinistra proprio quando era prevista la presentazione di una mozione urgente (poi ritirata) contro la proposta di legge Zan sulla quale il voto contrario dellโ€™opposizione avrebbe (per il vario posizionamento dei consiglieri della maggioranza) potuto essere determinante. Non sono servite le nostre sollecitazioni del giorno prima ai colleghi dellโ€™opposizione ad essere tutti presenti. Eโ€™ forse il caso di ricordare che la proposta di legge in questione modifica lโ€™art. 604 del Codice Penale (Propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale etnica e religiosa) estendendo le maggiori sanzioni giร  previste in quei casi, alle discriminazioni fondate sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identitร  di genere.

Di cosa parliamo?

Si racconta del nostro voto favorevole ad una tassa di soggiorno mai istituita e si tace del voto contrario del centro-sinistra ad un provvedimento che mette il Comune in condizione di pagare celermente i suoi creditori (ovvero imprese, aziende, liberi professionisti e chiunque abbia un credito nei confronti del Comune di Potenza). Ognuno sa le difficoltร  che il lockdown ha creato ad ogni tipo di attivitร  imprenditoriale che ha visto le proprie entrate ridursi drasticamente. Ognuno sa di imprese fallite o finite in mano agli usurai anche quando, se non a causa, dei crediti verso le pubbliche amministrazioni sempre in ritardo con i pagamenti.ย ย 
Avevamo segnalato noi di LBP in Commissione lโ€™opportunitร  offerta dallโ€™Art.116 del D.L. 19 maggio 2020, nยฐ34 (Decreto Crescita), di accedere ad una Anticipazione di Liquiditร  a tassi favorevolissimi (lโ€™1,26% contro oltre il 4,5% praticatoci dalla nostra Banca tesoriere) โ€œper assicurare la liquiditร  per pagamenti dei debiti certi, liquidi ed esigibili degli enti locali per debiti diversi da quelli finanziari e sanitariโ€.
Abbiamo riconosciuto allโ€™Assessore Giuzio la capacitร  di tradurre in azione politica quello che era un nostro suggerimento portando in Consiglio una deliberazione che potrebbe rendere disponibili oltre 4 milioni di euro a tassi che consentirebbero al Comune di provvedere senza eccessivi oneri al pagamento tempestivo dei propri debiti. E abbiamo votato a favore assumendoci per intero le nostre responsabilitร  (che come si sa possono essere anche personali). Non รจ la prima volta. Lo avevamo giร  fatto quando si รจ trattato di rendere immediatamente disponibili le risorse per i โ€œbuoni spesaโ€.ย 
Gli altri no. Nessun commento sul tema specifico.

Gli interventi del centro-sinistra sono stati solo un cinguettio a due voci con il Consigliere Napoli sulla importanza della programmazione mentre tutto il Consiglio si chiedeva โ€œma che cโ€™entra?โ€. E il centro-sinistra vota contro senza nemmeno spiegarci (spiegarlo ai cittadini) perchรฉ. Altro che tasse di soggiorno tutte da definire.

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ujXbYEXj8GI?t=2576

Poi, arrivano le 18 e, come spesso succede, se ne vanno. Noi di LBP (insieme al consigliere Falconeri dei 5S) restiamo al nostro posto a fare ciรฒ per cui siamo stati votati. 
Solo grazie al nostro senso di responsabilitร  si poteva proseguire nei lavori, senza far mancare il numero legale. Anche solo per esprimere le nostre posizioni (non favorevoli) sui due ultimi punti allโ€™odg.

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ujXbYEXj8GI?t=11930

Si trattava di due provvedimenti importanti che hanno a che vedere con le ridestinazione di fondi PO FESR BASILICATA 2014-2020 (ITI-Urbano Cittร  di Potenza) giร  appostati su iniziative importanti come la โ€œ๐‘๐ž๐š๐ฅ๐ข๐ณ๐ณ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐ˆ๐ฆ๐ฉ๐ข๐š๐ง๐ญ๐จ ๐๐ข ๐’๐ž๐ฉ๐š๐ซ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐‘๐’๐” ๐š ๐•๐š๐ฅ๐ฅ๐จ๐ง๐ž ๐‚๐š๐ฅ๐š๐›๐ซ๐ž๐ฌ๐žโ€ – e cioรจ della possibilitร  per Potenza di dotarsi di un impianto che aiuterebbe a chiudere virtuosamente il nostro ciclo dei rifiuti (con ricadute significative in termini economici e occupazionali) โ€“ e la gestione di spazi e risorse destinate al โ€œDopo di noiโ€.ย 
Pur manifestando la nostra contrarietร  alla ridestinazione di quei fondi ad altra (pur utile ma non altrettanto strategica) iniziativa (lโ€™avvio del porta-a-porta in alcune contrade) siamo riusciti a ottenere (cambiando per questo il nostro voto inizialmente contrario in astensione) lโ€™impegno dellโ€™assessore Galella a perseguire comunque e in tempi certi (su fondi addizionali nel frattempo acquisiti dalla Regione) anche il progetto iniziale.ย 

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ujXbYEXj8GI?t=7951

Lโ€™ultimo punto allโ€™ordine del giorno aveva a che vedere proprio con le persone piรน vulnerabili, quelle rese piรน deboli dalla non autosufficienza, con le loro famiglie lasciate spesso sole a fronteggiare problemi piรน grandi di loro. Nellโ€™assenza dei consiglieri di centro-sinistra (sicuramente giร  impegnati a scrivere comunicati fasulli) il Consiglio affrontava il ๐ญ๐ž๐ฆ๐š ๐๐ž๐ฅ๐ฅโ€™๐ข๐ฆ๐ฆ๐จ๐›๐ข๐ฅ๐ž ๐œ๐จ๐ง๐Ÿ๐ข๐ฌ๐œ๐š๐ญ๐จ ๐š๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฆ๐š๐Ÿ๐ข๐š (๐ฌ๐ข๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐œ๐จ๐ง๐ญ๐ซ๐š๐๐š ๐Œ๐š๐ซ๐ซ๐ฎ๐œ๐š๐ซ๐จ) ๐ข๐ฆ๐ฉ๐ซ๐จ๐ฏ๐ฏ๐ข๐๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐ž ๐๐ž๐ฌ๐ญ๐ข๐ง๐š๐ญ๐จ ๐š๐ ๐ฎ๐ง ๐ฉ๐ซ๐จ๐ ๐ž๐ญ๐ญ๐จ ๐๐ข ๐œ๐š๐ฌ๐š ๐Ÿ๐š๐ฆ๐ข๐ ๐ฅ๐ข๐š ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ข๐ฅ โ€œ๐๐จ๐ฉ๐จ ๐๐ข ๐ง๐จ๐ขโ€.
Si tratta di una scelta che viene dalle precedenti amministrazioni la cui miopia abbiamo potuto verificare durante il sopralluogo effettuato con la quarta commissione. Si tratta di un sito abbastanza isolato dal resto della cittร , con caratteristiche del tutto diverse da quelle previste dalle norme nazionali per questo tipo di destinazione. Esse prevedono, infatti, non lโ€™isolamento (quandโ€™anche nel verde) ma lโ€™inserimento in contesti sociali nei quali mescolarsi, collegamenti comodi, che consentano non solo lโ€™educazione a, ma anche una concreta sperimentazione della, vita autonoma in contesti permeabili alla societร  esterna. Nellโ€™esprimere le nostre perplessitร  sul perdurare di iniziative spot, tra loro scollegate e spesso fallimentari al di lร  di ogni buona intenzione, abbiamo posto con forza, ricevendo la disponibilitร  dellโ€™Assessore al ramo Picerno, la questione annosa del Piano sociale di ambito del quale colpevolmente Potenza non si รจ mai dotato. In tale percorso (da avviare immediatamente) anche lโ€™ipotesi di una diversa e piรน opportuna destinazione dellโ€™immobile confiscato dovrร  essere ripensata in una logica di sistema che metta insieme bisogni e risposte da dare con il coinvolgimento responsabile di tutti gli attori del territorio.ย 

๐‚๐ฅ๐ข๐œ๐ค ๐ช๐ฎ๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐š๐ฌ๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ข๐ฅ ๐ง๐จ๐ฌ๐ญ๐ซ๐จ ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐ข๐ง ๐ฆ๐ž๐ซ๐ข๐ญ๐จ:
https://youtu.be/ujXbYEXj8GI?t=11313

Molti ci chiedono come vร , che cosa facciamo in Consiglio Comunale. Questo facciamo, proviamo (non senza fatica e sacrifici personali) a stare sul pezzo, a cercare di fare in modo – anche dallโ€™opposizione e con tutti i limiti che questo comporta – ๐œ๐ก๐ž ๐ข ๐œ๐ข๐ญ๐ญ๐š๐๐ข๐ง๐ข ๐œ๐ก๐ž ๐œ๐ข ๐ก๐š๐ง๐ง๐จ ๐ฏ๐จ๐ญ๐š๐ญ๐ข ๐ง๐จ๐ง ๐๐ž๐›๐›๐š๐ง๐จ ๐š๐ฌ๐ฉ๐ž๐ญ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐ฅ๐ž ๐ฉ๐ซ๐จ๐ฌ๐ฌ๐ข๐ฆ๐ž ๐ž๐ฅ๐ž๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฌ๐ฉ๐ž๐ซ๐š๐ซ๐ž ๐ง๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฅ๐š ๐ฉ๐จ๐ฌ๐ฌ๐ข๐›๐ข๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐๐ข ๐ฎ๐ง ๐ฆ๐ข๐ ๐ฅ๐ข๐จ๐ซ๐š๐ฆ๐ž๐ง๐ญ๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐‚๐ข๐ญ๐ญ๐šฬ€ ๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ช๐ฎ๐š๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฅ๐จ๐ซ๐จ ๐ฏ๐ข๐ญ๐š. ๐‚๐ซ๐ž๐๐ข๐š๐ฆ๐จ ๐œ๐ก๐ž ๐ฌ๐ข๐š ๐ช๐ฎ๐ž๐ฌ๐ญ๐จ ๐ข๐ฅ ๐ฌ๐ž๐ง๐ฌ๐จ ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐ฉ๐จ๐ฅ๐ข๐ญ๐ข๐œ๐š. 

Lasciamo volentieri agli altri, quelli che portano tutta intera la responsabilitร  della devastazione di questa cittร , a quelli con riferimenti ideologici a targhe alterne, a quelli cui, insieme a noi, quasi lโ€™80% dei cittadini ha detto โ€œandateveneโ€, sia le polemiche strumentali che i giochetti dei comunicati fasulli. Non รจ su verginitร  riconquistate, nรฉ sulla smemoratezza di giovani consiglieri (pensiamo ai nostri Smaldone e Fuggetta che aderiscono al novello centrosinistra senza apparentemente ricordare nemmeno chi e per cosa li ha votati) che si puรฒ costruire un percorso politico credibile. 

A quanti oggi, anche in buona fede, chiedono โ€œlโ€™unitร  per fermare la destraโ€, ๐—ฐ๐—ต๐—ถ๐—ฒ๐—ฑ๐—ถ๐—ฎ๐—บ๐—ผ ๐˜€๐—ฒ ๐—ฝ๐—ผ๐˜€๐˜€๐—ฎ๐—ป๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ๐—ฟ๐˜€๐—ถ ๐—ฑ๐—ถ ๐˜€๐—ถ๐—ป๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฟ๐—ฎ ๐—ผ ๐—ฎ๐—ป๐—ฐ๐—ต๐—ฒ ๐˜€๐—ผ๐—น๐—ผ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฐ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฟ๐—ผ ๐—ถ ๐—น๐—ฎ๐—ด๐—ฒ๐—ฟ, ๐—ผ๐—ด๐—ด๐—ถ ๐—ฟ๐—ถ๐—ณ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ถ๐—ป ๐—Ÿ๐—ถ๐—ฏ๐—ถ๐—ฎ, ๐—ถ๐—น ๐——๐—ฒ๐—ฐ๐—ฟ๐—ฒ๐˜๐—ผ ๐—ฆ๐—ถ๐—ฐ๐˜‚๐—ฟ๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ, ๐—นโ€™๐—ฎ๐˜‚๐˜๐—ผ๐—ป๐—ผ๐—บ๐—ถ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ถ๐—ณ๐—ณ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฒ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ๐˜๐—ฎ ๐—ฒ ๐—นโ€™๐—ฎ๐—ฏ๐—ฏ๐—ฎ๐—ป๐—ฑ๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐˜‚๐—น๐˜๐—ฟ๐—ฎ-๐˜ƒ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ฒ๐—ป๐—ป๐—ฎ๐—น๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐— ๐—ฒ๐˜‡๐˜‡๐—ผ๐—ด๐—ถ๐—ผ๐—ฟ๐—ป๐—ผ, ๐—น๐—ฒ ๐—น๐—ฒ๐—ด๐—ด๐—ถ ๐—ฎ๐—ฑ ๐—ต๐—ผ๐—ฐ ๐—ฒ ๐—ถ ๐—ณ๐—ถ๐—ป๐—ฎ๐—ป๐˜‡๐—ถ๐—ฎ๐—บ๐—ฒ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฎ ๐—ณ๐—ฎ๐˜ƒ๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ถ ๐—ฝ๐—ฒ๐˜๐—ฟ๐—ผ๐—น๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ถ ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ฎ๐—ฑ๐—ฟ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น๐—นโ€™๐—ฒ๐—ผ๐—น๐—ถ๐—ฐ๐—ผ ๐˜€๐—ฒ๐—น๐˜ƒ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ถ๐—ผ, ๐—น๐—ฎ ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐—ฐ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐˜€๐—ฒ๐—บ๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฝ๐—ถ๐˜‚ฬ€ ๐˜€๐—ฝ๐—ถ๐—ป๐˜๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—น๐—ฎ๐˜ƒ๐—ผ๐—ฟ๐—ผ, ๐—น๐—ฒ ๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ฒ๐—ฟ๐—ป๐—ฎ๐—น๐—ถ๐˜‡๐˜‡๐—ฎ๐˜‡๐—ถ๐—ผ๐—ป๐—ถ ๐˜€๐—ฒ๐—น๐˜ƒ๐—ฎ๐—ด๐—ด๐—ฒ, ๐—ถ ๐˜๐—ฎ๐—ด๐—น๐—ถ ๐—ณ๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ๐—ฐ๐—ถ ๐—ฎ ๐—ฆ๐—ฎ๐—ป๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€, ๐—ฆ๐—ฐ๐˜‚๐—ผ๐—น๐—ฎ, ๐—จ๐—ป๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ถ๐˜๐—ฎฬ€ ๐—ฒ ๐—ฅ๐—ถ๐—ฐ๐—ฒ๐—ฟ๐—ฐ๐—ฎ.

Noi non cadremo nella trappola di una politica senza piรน alcun riferimento valoriale.
Anche per questo รจ nata LBP.
๐๐ž๐ซ ๐ช๐ฎ๐ž๐ฌ๐ญ๐จ ๐œ๐จ๐ง๐ญ๐ข๐ง๐ฎ๐ž๐ซ๐ž๐ฆ๐จ ๐š ๐ฉ๐ซ๐ž๐ง๐๐ž๐ซ๐œ๐ข ๐ญ๐ฎ๐ญ๐ญ๐š ๐ข๐ง๐ญ๐ž๐ซ๐š ๐ฅ๐š ๐ซ๐ž๐ฌ๐ฉ๐จ๐ง๐ฌ๐š๐›๐ข๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐๐ข ๐ฉ๐จ๐ซ๐ญ๐š๐ซ๐ž ๐š๐ฏ๐š๐ง๐ญ๐ข ๐ข๐ฅ ๐ฉ๐ซ๐จ๐ ๐ž๐ญ๐ญ๐จ ๐ฌ๐ฎ๐ฅ๐ฅ๐š ๐‚๐ข๐ญ๐ญ๐šฬ€ ๐œ๐ก๐ž ๐ช๐ฎ๐š๐ฌ๐ข ๐ข๐ฅ ๐Ÿ“๐ŸŽ% ๐๐ž๐ข ๐œ๐ข๐ญ๐ญ๐š๐๐ข๐ง๐ข ๐๐ข ๐๐จ๐ญ๐ž๐ง๐ณ๐š ๐ก๐š ๐ฌ๐จ๐ฌ๐ญ๐ž๐ง๐ฎ๐ญ๐จ.

Lo faremo continuando a confrontandoci nel merito con tutti, cercando il consenso possibile attorno alle nostre proposte senza rifiutare pregiudizialmente quelle che vengono dagli altri.

Gli altri continuino pure a occuparsi del proprio personale destino alle prossime elezioni, valuteranno i cittadini cosa sarร  stato piรน utile per la Cittร ”.