“Al teatro Quirino c’era un misto di orgoglio, passione e voglia di fare che non si vedeva da molto tempo nella politica italiana. Cercheremo di dare vita ad una sinistra plurale e moderna, che non si rassegna alle politiche neocentriste e guarda alla tutela del lavoro e dei diritti come orizzonte per ricostruire una proposta politica credibile di cambiamento”.
Folino_V
Vincenzo Folino
Così il deputato lucano Vincenzo Folino commenta la manifestazione svolta ieri a Roma in cui è stato presentato il gruppo parlamentare della “Sinistra italiana”.
“A Roma c’era anche la ‘Basilicata in movimento’ – aggiunge Folino – che è anche una parola d’ordine per mettere insieme le persone e le associazioni che vogliono spendersi per difendere i confini amministrativi e tutelare le risorse naturali della regione, oltre che per rinnovare la politica è la società lucana.
teatro_quirino
Basilicata in movimento perché sono tanti i lucani, soprattutto giovani, che si muovono nel mondo con le loro speranze e le loro capacità, ed è innanzitutto a loro che bisogna guardare per ridare una prospettiva alla Basilicata”. “Questo è il tentativo – conclude Folino – che, da deputato indipendente, metterò in atto nella regione per contribuire a rimettere in movimento anche la realtà politica della Basilicata”.
Al nuovo gruppo “Sinistra italiana” hanno aderito altri due parlamentari lucani: Antonio Placido e Giovanni Barozzino.
antonio-placidobarozzino
Antonio Placido                                               Giovanni Barozzino
Una prima verifica di quali saranno le reazioni dopo la costituzione di questo nuovo gruppo politico si potrebbe avere già oggi nel congresso cittadino del Pd di Potenza, in programma dalle 9,30 all’Hotel Vittoria. L’assemblea dovrà eleggere gli organismi dirigenti. Nulla è scontato, sebbene le varie “anime” del partito stiano tentando di trovare un accordo sui nomi.