MOLINARI (ARTICOLO UNO): “DA MATERA PARTA UNA NUOVA FASE POLITICA. SOSTEGNO INCONDIZIONATO A BENNARDI”

505

Martedì 22 settembre 2020 – “L’esito delle elezioni regionali ed amministrative, sia in Italia che nella nostra Basilicata, conferma l’ineludibile necessità di adoperarsi con maggiore convinzione per realizzare ampie ed innovative coalizioni di centrosinistra e favorire l’alleanza organica, non solo a livello nazionale ma anche in tutte le realtà territoriali, tra le forze politiche che sostengono il Governo Conte”.

Ad affermarlo Antonello Molinari, dirigente di Articolo Uno Basilicata.

“Per noi lucani, un primo banco di prova è rappresentato dal ballottaggio al Comune di Matera: tutte le forze politiche, sociali, progressiste, ambientaliste e democratiche alternative alla Destra dovrebbero sostenere INCODIZIONATAMENTE la coraggiosa sfida di Domenico Bennardi, contribuendo attivamente ad eleggerlo Sindaco.

Proprio nella città dei sassi, infatti, i cittadini hanno dato una limpida ed inequivocabile indicazione di cambiamento e di superamento di deleterie pratiche di gestione della Cosa Pubblica.

La domanda di cambiamento, per tanti anni compressa o tenuta sotto controllo, è ormai diffusa nella volontà del corpo elettorale che si rivolge laddove ne scorge maggiore effettività, a prescindere dagli schieramenti politici dei candidati, che, peraltro, nella maggior parte dei casi, almeno in Basilicata, si sono presentati attraverso simboli civici.

La Lega ha frenato inesorabilmente la sua avanzata al Sud ed in Basilicata, pur vincendo ove era inevitabile che vincesse e anche, nel caso di Avigliano, ove era evitabilissimo che accadesse, se solo il centrosinistra non si fosse, ancora una volta, esercitato in anacronistiche divisioni!

Ciò detto, abbiamo sbagliato tutti. Ognuno ha le proprie responsabilità (in quota parte) da riconoscere ma è l’ora di avviare una fase politica nuova, caratterizzata da una forte partecipazione popolare, in grado di riattivare passione ed entusiasmo nei cittadini, ricostruendo il tessuto di una comunità politica lacerata che- se tornasse ad essere amalgamata, lasciandosi positivamente contaminare da energie intellettuali innovative e fresche- potrebbe nuovamente esprimere un orientamento maggioritario nella popolazione lucana.

Nel salutare tutti i nuovi Sindaci e consiglieri comunali lucani di Articolo Uno e del centrosinistra tutto di Basilicata, eletti in questa tornata elettorale, permettetemi di rivolgere un sentito ringraziamento a quanti si sono cimentati in prima persona, e soprattutto a coloro che hanno accettato sfide coraggiose e proibitive.

Congratulazioni al segretario provinciale di Matera di Art. 1, Peppone Di Sanzo, vicesindaco di Montalbano Jonico, che ha ottenuto una straordinaria affermazione personale.

Si riparta, con generosità da ciò che c’è, dagli straordinari amministratori locali in carica o rieletti in questa tornata elettorale, dalle innumerevoli risorse intellettuali presenti sul nostro magnifico territorio, dalle capacità abbandonate con spocchia per strada.

Si riparta da Matera città. Una linea del Piave lucana contro una deriva a destra che la nostra terra non merita”.