Sono questi gli obiettivi della proposta di legge presentata oggi a Potenza dal consigliere di Realtà Italia, Paolo Galante.
La proposta mira a valorizzare la funzione della città capoluogo e del suo sistema territoriale, in attuazione dei principi di solidarietà e coesione sociale basati sul concetto di Benessere Equo e Sostenibile, “indispensabili per il perseguimento di uno sviluppo armonico e adeguato di tutte le aree della Basilicata”.
Galante, che si è detto rammaricato per l’attacco del centrosinistra che ha commentato la proposta prima ancora di prenderne visione, ha inoltre sottolineato la necessità di immaginare un una prospettiva di rinascita e di futuro per la città di Potenza.
“Quando si scrive una legge su Potenza – ha concluso – si guarda a tutti i lucani e al futuro del capoluogo di regione che rappresenta e continuerà a rappresentare un patrimonio per l’intera collettività”.