Cifarelli: “Va discusso in Consiglio il piano di dimensionamento scolastico”

140

Giovedì 19 gennaio 2023 – La Giunta regionale il 13 gennaio scorso ha approvato il “Piano del dimensionamento della rete delle istituzioni scolastiche e della programmazione dell’offerta formativa regionale – Anno scolastico 2023/2024”.

Con una nota indirizzata alla Presidente della IV^ Commissione e al Presidente del Consiglio, Roberto Cifarelli ha chiesto “di portare alla prossima seduta della Commissione il suddetto atto al fine di evitare il mancato rispetto di una norma statutaria e, soprattutto, per dare la possibilità ai Consiglieri di esprimersi su di un provvedimento programmatorio in un ambito, la scuola, così delicato e fondamentale per le sorti della comunità regionale.

Infatti, – precisa l’esponente Dem – alla data odierna, e contravvenendo all’art. 58 comma 5 e 6 dello Statuto Regionale, l’atto deliberativo non è stato trasmesso alla Commissione regionale competente, né tantomeno al Consiglio, ma direttamente ed erroneamente all’Ufficio Scolastico Regionale che con decreto ha provveduto a rendere esecutivo il pronunciamento della Giunta.

È una grave “dimenticanza”. Non è una questione di poca importanza, ma – conclude Cifarelli – di rispetto delle prerogative dei Consiglieri e di rispetto dei territori e delle loro istituzioni scolastiche”.