Alla ricerca della perduta delibera | Bolognetti domani in conferenza stampa davanti alla Regione a Potenza

284

Lunedì 3 agosto 2020 – Dopo il “colloquio a distanza”, non per il Covid-19, con il Presidente Bardi – ne parliamo fra poco – Maurizio Bolognetti domani mattina, martedì 4 agosto, terrà una conferenza stampa davanti alla sede della Regione a Potenza.
Una conferenza stampa per ribadire quello che sta chiedendo da mesi: rispetto della Costituzione; in questo caso, dei disabili che attendono che la Giunta Regionale approvi una delibera per garantire loro i necessari presidi.

Ad onor del vero, la questione è diventata kafkiana: promesse disattese; impegni assunti altrettanto disattesi. Parole, parole…. recita una nota canzone.

Bolognetti invece fa i fatti. A modo suo, con la passione e il senso del diritto che li contraddistingue da sempre.
Bolognetti – lo ricordiamo a chi possa pensare che lo faccia per protagonismo – dal 6 luglio sta facendo lo sciopero della fame. Da ieri l’altro e fino alla mezzanotte di domani, 4 agosto, sta rinunciando anche ai 3 cappuccini di ordinanza e sta procedendo solo ad acqua.
“Intendo accompagnare così il tempo che ci separa dalla imminente seduta del Consiglio regionale prima delle vacanze estive. Spes contra spem. La Regione Basilicata rispetti i diritti delle persone con disabilità. Il Presidente Bardi e l’ass. Leone onorino gli impegni presi e la parola data. Il Ministro Speranza risponda alle sollecitazioni/richieste dell’Associazione Coscioni”. Così scrive Bolognetti, che non si dà per vinto e, sulla propria pelle (lo ricordiamo) continua la sua battaglia.

Domani mattina in conferenza stampa ricorderà cosa è accaduto e soprattutto cosa non è accaduto in questi mesi.
Ricorderà quasi certamente cosa si è verificato ieri: un post del Presidente Bardi accompagnato da una foto che mostra tre persone su una barca con un messaggio:
Ho dato incarico di approfondire il problema per cercare di dare risposte concrete“.
La risposta di Bolognetti: “Questo mi fa molto piacere, Generale, ma la domanda è: quando?
Il tempo stringe, anzi, il tempo era ieri, e sono certo che lei se ne renderà conto. Non possiamo rischiare che passi l’estate. C’è gente che attende da mesi. In realtà, l’ottimo funzionario Coviello una risposta l’aveva data a febbraio. Insisto, quella delibera era ottima. Cordialmente”.
E questa la replica del Presidente Bardi:
Spero in settimana prossima di avere elementi. Grazie“.

Fin qui l’interlocuzione a distanza tra Bolognetti e il Presidente Bardi. A suscitare perplessità è stata la foto allegata al messaggio che ritrae tre persone su una barca. Sembra che si sia trattato di un equivoco perchè dopo qualche ora è lo stesso Presidente a chiarire: “è stata inviata per errore“.
Un incidente di percorso, definiamolo tale.

Ma a Bolognetti è la sostanza quella che interessa – almeno questo pensiamo – :”Spero in settimana prossima di avere elementi” ha scritto Bardi.
Il segretario regionale dei Radicali Lucani ne prende atto. Ma, temiamo, con beneficio d’inventario perchè, dopo tante promesse, il dubbio che nulla possa accadere ancora una volta rimane.
Staremo a vedere.