Nuove assunzioni all’Asm per potenziare l’azienda

286

Gioved’ 29 dicembre 2022 – L’Azienda Sanitaria Locale di Matera ha dato il via libera all’assunzione di nuovo personale sanitario e alla stabilizzazione di quello già in servizio.
A darne notizia è il Direttore Generale dell’ASM, Sabrina Pulvirenti, che in questi giorni ha firmato una serie di delibere per il potenziamento delle risorse umane in forza presso le strutture sanitarie di Matera e provincia, attraverso l’assunzione di nuovo personale medico, infermieristico, tecnico ed amministrativo e la stabilizzazione di quello interno, con la stipula di contratti a tempo indeterminato,
A queste si aggiungono altre 17 unità di personale infermieristico assunto a tempo indeterminato negli ultimi mesi, proveniente dallo scorrimento della graduatoria di mobilità interregionale. Delle 61 unità assunte, 41 derivano dalla procedura di stabilizzazione Covid, mentre 20 sono state assunte con la procedura di immissione in ruolo. L’ASM ha assunto, inoltre, 7 unità di personale amministrativo di livello C e 18 amministrativi di livello D che andranno a migliorare le performance dei servizi sanitari.

“Unica tra le aziende sanitarie lucane, l’ASM ha già espletato tutte le procedure previste per legge – afferma il DG, Pulvirenti -firmando quasi tutti i contratti a tempo indeterminato ed immettendo in ruolo tutti i profili previsti già a partire dal primo gennaio 2023. L’Asm ha pubblicato anche gli avvisi per attivare le collaborazioni con i medici specialisti ambulatoriali (ex sumaisti). L’attivazione di nuove collaborazioni specialistiche ambulatoriali permetterà di incrementare le prestazioni diagnostiche e terapeutiche erogate negli ambulatori e nei laboratori territoriali o ospedalieri”.

Oltre alle procedure di assunzione e stabilizzazione, l’Azienda Sanitaria di Matera ha attivato la Progressione economica orizzontale (PEO) e la Progressione verticale. 

“La progressione verticale per i ruoli amministrativi, dopo la valutazione dei titoli posseduti ed acquisiti nell’arco della carriera – conclude il DG, Pulvirenti- rappresenta un importante riconoscimento delle professionalità che favorisce il miglioramento organizzativo e il potenziamento dell’Azienda attraverso la valorizzazione del personale interno”.
“Non posso che esprimere grande soddisfazione – ha commentato l’assessore regionale alla Salute e Politiche della persona, Francesco Fanelli – per le assunzioni e le stabilizzazioni del personale del comparto sanitario in corso di realizzazione. In questo particolare momento storico della sanità, non solo lucana, ma nazionale, abbiamo bisogno di tutte le risorse disponibili, che si rivelano sempre più preziose per l’erogazione dei servizi e che si vanno ad inserire nel globale processo di ammodernamento delle infrastrutture e delle tecnologie che stiamo implementando su diversi fronti. Allo stesso tempo, ritengo che sia doveroso riconoscere una stabilizzazione ai tanti lavoratori che si sono spesi senza remore in questi anni difficili di emergenza e che hanno continuato a farlo in questi mesi”.
Infine occorre ricordare che, in attesa dell’approvazione della Legge di Bilancio, l’ASM sta provvedendo alla proroga di tutti i contratti in scadenza al 31 dicembre, in modo da permettere al personale di maturare gli anni di servizio necessari ai fini della stabilizzazione.