Tito | Questa sera iniziativa per ricordare Pier Paolo Pasolini

219

Domenica 28 agosto 2022 – Oggi, 28 agosto alle ore 19.00, in Largo Municipio a Tito, iniziativa organizzata dal Comune e inserita nelle celebrazioni ufficiali del Comitato Nazionale per il Centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini.

Fulcro dell’iniziativa è la presentazione del volume “Io lotto contro tutti” edito da Marsilio e curato dalla Segretaria dello stesso comitato nonché studiosa dell’opera pasoliniana, prof.ssa Maura Locantore.

Dialogheranno con la curatrice il prof. Rino Caputo dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e la dott.ssa Gianna Cimino nipote dello scrittore Alberto Moravia.
La conduzione della serata, dopo i saluti dell’Assessore Fabio Laurino e della Consigliera Rossana Sabia, è affidata a Simona Bonito.

Come dichiara la prof.ssa Locantore: “Sono molto contenta, dopo le tantissime iniziative che mi hanno vista protagonista in giro per l’Italia dallo scorso Marzo, di poter riflettere sull’opera e la figura dello scrittore corsaro e luterano, nella mia città natale. Sono molto grata all’Assessore Laurino per la sensibilità mostrata e per il lavoro quotidiano che svolge a tutela e promozione della cultura vera e autentica”.

“ Nell’anno in cui si celebra il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini come Amministrazione – sottolinea l’assessore Fabio Laurino – non abbiamo voluto far mancare il nostro contributo alla diffusione e alla conoscenza di una figura letteraria del nostro Novecento, a tratti controversa, il cui pensiero, ancora oggi, è oggetto di numerosi studi.
Questo del 28 agosto è solo un primo appuntamento dedicato alla figura di Pier Paolo Pasolini e per il quale ringrazio la Prof.ssa Locantore, nostra concittadina, per il suo contributo costante alla diffusione dell’opera di Pasolini.
Nelle prossime settimane, oltre al concerto musicale a lui dedicato che si terrà il 1 settembre nel Chiostro del Convento di Sant’Antonio da Padova, come Amministrazione intitoleremo al poeta e scrittore un luogo della nostra città ”