Da oggi 5 marzo a domenica 10 marzo 2019, prende il via la Settimana dei Musei, durante la quale i musei del Polo Museale della Basilicata saranno ad ingresso gratuito.I visitatori potranno prendere parte a un ricco calendario di eventi: conferenze, visite guidatelaboratorimostreconcerti.

La Settimana dei Musei è stata introdotta dal decreto 9 gennaio 2019 n. 13 del Ministro per i Beni e le attività Culturali [MiBAC], presentato ufficialmente giorni fa a Roma dal Ministro Alberto Bonisoli durante il lancio della campagna di sensibilizzazione #iovadoalmuseo.

Per Ia #settimanadeimusei, la gran parte dei Musei delPolo ha scelto come filo conduttore degli eventi organizzati La vita quotidiana nella Basilicata antica.

Di seguito l’interoprogrammadella settimana, durante la quale i visitatori sono tutti invitati a partecipare e a condividere sui social gli scatti realizzati, accompagnati dagli hashtag:

#iovadoalmuseo

#settimanadeimusei

MATERA

> Museo di Palazzo Lanfranchi, sabato 9 marzo, ore 18.00: presentazione del catalogo della mostra fotografica di Luciano Marco PediciniSEDIMENTAZIONI / occhi su Matera.

> Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola, da martedì 5domenica 10 marzo, dalle ore 9.00 alle 12.30: tutti i giorni visite guidategratuite.

MELFI

Museo Archeologico Nazionale Massimo Pallottino, da martedì 5giovedì 7 marzovisite guidate gratuite di mattina, solo su prenotazione [tel. +39 0972 238726 / mail pm-bas.museomelfi@beniculturali.it]. 

Venerdì 8 marzo, ore 18.00: L’archeologia virtuale per la conoscenza, la fruizione e la valorizzazione dei beni culturali, Lectio archeologica di Massimo Limoncelli.

Sabato 9 marzo, ore 19.00: concerto Flauto magicoa cura dell’Ateneo Musica di Basilicata e del Comune di Melfi.

Domenica 10 marzo, ore 10.30:Cerimonia di gemellaggio Melfi – Termolia cura della Fidapa BPW Italy – Sezione di Melfi.

METAPONTO

Museo Archeologico Nazionale, da martedì 5giovedì 7 marzovisite guidategratuite di mattina solo su prenotazione. 

[tel. +39 0972 238726  / mail pm-bas.museomelfi@beniculturali.it]

Venerdì 8 marzo,ore 9.30 – 12.30:La cultura del rispetto,Laboratori ludico-didattici dedicati alla scuola dell’infanzia e alla scuola primaria.

POLICORO

Museo Archeologico Nazionale della Siritide, sabato 9 marzo, ore 17.00: La sfera della quotidianità all’epoca di Siris. Mini-mostra temporanea e colloquio archeologico intorno ad alcuni manufatti conservati nel Museo.

VENOSA

Museo Archeologico Nazionale e Parco Archeologico, martedì 5 marzoapertura straordinaria dei siti.

Da mercoledì 6venerdì 8 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 20.00:OPEN MUSEUM.Incontri con Istituti Scolastici, Associazioni e Cooperative locali su workshop e laboratori, per arricchire l’offerta culturale, in sinergia con le realtà operanti sul territorio [anche alla luce dei nuovi accessi liberi].

Sabato 9 domenica 10 marzo, dalle ore 10.00 alle 13.00:visite guidategratuite. 

MURO LUCANO

Museo Archeologico Nazionale, venerdì 8 marzo, dalle ore 9.00 alle13.00: Momenti di vita in una villa romana imperiale… un racconto tutto al femminileLettura guidata delle attività quotidiane nella villa romana imperialedi San Giovanni di Ruoti con la descrizione dei momenti di vita legati alle attività femminili [filatura, tessitura, cucito, toeletta, acconciature, profumi e trucchi]. I volontari dell’Associazione Murese di Volontariato San Gerardo Maiella offriranno un rametto dimimosa da parte dei 

POTENZA

Museo Archeologico Nazionale della Basilicata Dinu Adamesteanu, venerdì 8 marzo, ore 17.00: Donne e Architettura, a cura dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Potenza.

Rione Lucania, sabato 9 marzo, ore 9.00-13.00/16.00-18.00:Fuorimuseo, “La vita quotidiana nella Basilicata antica”.

Nel corso della mattina gli alunni dell’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” di Potenza verranno guidati alla scoperta di alcuni aspetti rappresentativi della vita quotidiana nella Basilicata antica. Per l’occasione alcuni reperti “usciranno” dal Museo Archeologico Nazionale di Potenza per essere ospitati in alcuni luoghi prescelti del rione. Qui alcuni componenti dell’Associazione Italiana Persone Down-Sezione di Potenza faranno da “cicerone” ed organizzeranno dei giochi e dei laboratori. Con la collaborazione della Family House del rione. 

A conclusione si terrà un incontro conviviale nella Parrocchia di San Giuseppe Lavoratore.  

L’evento è aperto a tutti su prenotazione durante l’orario pomeridiano (max 2 gruppi di 20 bambini, per prenotare chiamare il 349 2344293).