Ha suscitato la curiosità e l’attenzione di molti, l’appuntamento inaugurale della terza edizione di “Potenza Vintage”, manifestazione che propone un cartellone ricchissimo di eventi, organizzati dall’associazione “Io Potentino”.
Nei locali della Galleria Civica di Potenza, riportata a nuova luce dai ragazzi dell’associazione, è stato possibile immergersi nel passato ammirando oggetti d’epoca originali o post-restyling messi a disposizione da MSD Design di Marisa Santopietro.
DSCN3419
La storia degli oggetti è stata così reinterpretata per proiettarsi al futuro, con un tocco di originalità e fantasia.
In mostra anche il progetto “DeLightFull”, presentato dall’associazione Imago Lucus.
Attraverso la tecnica fotografica innovativa del Light Painting 2.0, immagini, posters e locandine vintage sono state proiettate in prossimità di alcune delle attività commerciali e luoghi storici della città, creando una sorta di ologramma contemporaneo in contesti storicamente noti.
DSCN3398
Il giovane artista Gabriele Pastore, ha esposto “Pride”, sei opere in acrilico bagnato su tela bianca in cui alcuni marchi storici dell’enogastronomia italiana sono stati interpretati pittoricamente, tenendo a mente la loro storia e quella dei loro creatori.

DSCN3413
Una delle opere di Gabriele Pastore

La “Redhouse Lab”, prima scuola lucana di fumetto e illustrazione, ha proposto ai visitatori alcune tavole originali del fumetto “I cruschi di Manzù”, di Giuseppe Palumbo e Giulio Giordano, edito da Lavieri.
DSCN3385
I cruschi di Manzù

Presente anche il “Museo del Marchio Italiano”, con una serie di documenti visivi sull’evoluzione dei marchi italiani di food & beverage.
DSCN3452
Le “Teche Rai” di Basilicata, attraverso filmati di qualche anno fa, hanno presentato agli spettatori un estratto video che racconta la Lucania a tavola, ripercorrendone le tradizioni gastronomiche e la storia dell’industria alimentare.
A conclusione della serata, il sound swing anni ’30 – ’40 e le eccezionali armonizzazioni vocali del trio Fratelli Marelli ha coinvolto e divertito il numeroso pubblico della Cappella dei Celestini.
I Fratelli Marelli
I Fratelli Marelli

Presenti tra i visitatori, l’assessore alla cultura del Comune di Potenza Annalisa Percoco, l’assessore ai servizi sociali e politiche abitative di Potenza Nicola Stigliani, Giuseppe Brindisi dell’Ufficio Cultura.
Per i giorni e gli orari delle esposizioni (visitabili fino al 18 ottobre) e per tutte le info sul programma è attivo il sito www.potenzavintage.com