“più SiCURA” a tutela delle donne | A Potenza dibattito sulla violenza di genere

159

Giovedì 24 novembre 2022 – In occasione della settimana del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza sulle Donne, le responsabili del progetto più SICURA hanno organizzato un pomeriggio di lettura e riflessione sulla violenza di genere nella sede dei lavori in via Don Minozzi 36.
più SICURA, al suo secondo anno di attività, è un Laboratorio di Arti Marziali e Psicologia della Difesa Personale, attivo sia presso l’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento che in alcune scuole del Capoluogo lucano.

Si tratta di un percorso di valorizzazione della donna da un punto di vista fisico ed emotivo attraverso l’insegnamento di tecniche di difesa personale riprese da diverse arti marziali con l’Istruttrice e maestra Serena Lamastra e Alessandra Sprovera, nonché riflessioni guidate dalla psicologa dott.ssa Mariarosaria La Becca.

da sinistra: Alessandra Sprovera, Mariarosaria La Becca, Grazia Telesca, Serena Lamastra, Mina Paciello

Insieme alle scrittrici Grazia Telesca e Patrizia Mina Paciello, autrici de “La libertà di Lolita” la prima, “Rosso Rumore” la seconda ci si è soffermati sulla necessità di reagire ai soprusi, sulla forza di denunciarli, sulla necessità di “unirsi” delle donne per lottare insieme, attraverso la lettura di passi degli scritti da parte della psicologa Lucia Sabia.
Presenti, fra gli altri, Margherita Perretti, Presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità, patrocinatrice e forte sostenitrice del progetto, gli assessori Vittoria Rotunno e Francesco Cannizzaro.