Matera | Una panchina arcobaleno a sostegno della legge Zan/Boldrini

La “Panchina arcobaleno” sarà realizzata nel Parco Giovanni Paolo II di Matera

271

Venerdì 7 agosto 2020 – La città dei Sassi avrà la sua “Panchina arcobaleno” nel Parco Giovanni Paolo II.
I Giovani Democratici in collaborazione con le associazioni materane RiSvolta, Agedo, UISP e BILL-Biblioteca per la legalità, nei giorni scorsi hanno inoltrato al Comune e alla Commissione delle Pari Opportunità della Regione Basilicata, una richiesta di patrocinio per la realizzazione di una “Panchina arcobaleno”. La richiesta nasce in questi giorni in virtù della delibera comunale n. 37 del 24/07/2020 a sostegno della proposta di legge Zan/Boldrini contro l’omotransfobia e la misoginia. 

La risposta delle Istituzioni è stata immediata a conferma della volontà di esprimersi senza indugio contro la violenza e le discriminazioni dei cittadini LGBT* della città e di sensibilizzare i cittadini contro ogni forma di violenza legata all’ orientamento sessuale, all’ identità di genere ed al genere. 

Dopo il percorso di Matera 2019 che ha visto la realizzazione del primo Matera Pride con la partecipazione di ben 7000 persone, questo gesto, seppur simbolico, mostra che l’amministrazione comunale ha davvero assimilato i valori della dignità e del rispetto di tutti i suoi cittadini confermandosi, anche in questo anno difficile, Capitale dei Diritti Civili e Umani. 

Un ringraziamento va al Sindaco Avv. Raffaello De Ruggieri, alla Presidente della CRPO, Dott.ssa Margherita Perretti e alla Consigliera Comunale Rossella Rubino per la sensibilità prontamente dimostrata. 

La panchina sarà individuata tra quelle già esistenti nel parco del “Boschetto” e la decorazione sarà affidata agli artisti materani che risponderanno ad una chiamata pubblica lanciata tramite social nei prossimi giorni.

dettagli della realizzazione e dell’inaugurazione saranno comunicati nei prossimi giorni.”