Manuela Arcuri a Nemoli per la tradizionale Sagra della Polenta

65


NEMOLI (PZ) – Tutto pronto per il carnevale nemolese 2020. La manifestazione ricca di appuntamenti prenderà il via oggi, mercoledì 19 febbraio, culminerà martedì 25 febbraio con la tradizionale Sagra della Polenta e vedrà la partecipazione straordinaria di Manuela Arcuri, attrice, modella e conduttrice televisiva. 

«Il Carnevale nemolese è tra i più originali della nostra Regione e affonda le radici nelle tradizione culturale e popolare della nostra comunità – ha dichiarato il sindaco di Nemoli Domenico Carlomagno – Negli ultimi anni abbiamo lavorato insieme alla pro loco per aumentare l’offerta dell’evento con iniziative che coinvolgono i giovani, le scuole, le associazioni di volontariato e ci siamo impegnati per portare l’appuntamento della sagra ad una ribalta nazionale. Da qui la scelta condivisa con la pro loco di scegliere una madrina rivelatasi vincente l’anno scorso con Anna Falchie e riconfermata quest’anno con la scelta di Manuela Arcuri quale animatrice della giornata della Sagra. L’obiettivo – ha evidenziato il sindaco Carlomagno  — è promuovere il nostro territorio e le nostre tradizioni in maniera globale in modo da mantenere vive le tradizioni e aumentare ogni anno il numero di presenze».

Il programma del Carnevale nemolese inizia oggi mercoledì 19 con la sfilata in maschere degli alunni delle scuole locali e l’esposizioni dei lavori realizzati dagli stessi nell’ambito del concorso grafico-pittorico «Fràzzuogni &Fràscatele. Maschere e Polenta». Domenica 23 appuntamento con la «Polenta della solidarietà» realizzata dai mastri Polentari e distribuita a domicilio dai volontari; dalle ore 10:30 Cooking show in piazza con i ristoratori di: Da Mimì, La Cambusa, L’orchidea e La lanterna verde; alle 11:30 spettacolo etnico-popolare con il gruppo folk «Miromagnum» e premiazione del concorso per ragazzi. Lunedì alle ore 21:00 giro dei «fràzzuogni» , le caratteristiche maschere nemolesi, per le vie del borgo. Martedì 25 appuntamento con la sagra della polenta che sarà preparata dai Mastri Polentari secondo la ricetta plurisecolare con granturco Quarantino, salsiccia e pancetta di maiale, e sarà distribuita gratuitamente in piazza a partire dalle 16:00 mentre le vie del centro saranno animate dalla sfilata di maschere, carri e gruppi. 

«Sento il bisogno di ringraziare tutti coloro che si adoperano per far diventare il nostro Paese sempre più bello ed attrattivo – ha chiuso il sindaco Domenico Carlomagno – mantenendo vive le tradizioni, preservandole e coniugandole con aspetti di modernità imprescindibili».