Aveva vinto nel 2014. Ha bissato quest’anno. Vincenzo Tiri, giovane pasticciere di Acerenza, con il suo panettone ha vinto il concorso della Gazzetta e di Samsung.

Vincenzo Tiri al momento della premiazione
Vincenzo Tiri al momento della premiazione

E mentre Tiri si imponeva con il suo prodotto agli esperti nazionali del settore, lo schef del borgo “Le Masserie del Falco” di Forenza, Gianfranco Bruno, è protagonista della qualificata vetrina del “Cooking for Art 2015”, in corso di svolgimento a Milano. Lo fa con proposte gastronomiche quotidiane  le quali – come si legge in una nota dell’Apt (L’Azienda di Promozione Turistica) della Basilicata – “si svela una cucina aromatica e schietta figlia di una tradizione costretta un tempo a dar fondo ad estro e fantasia per preparare piatti gustosi da ingredienti poveri”.
Gianfranco Bruno a Milano
Gianfranco Bruno a Milano

milano
Quella di Gianfranco Bruno è una vera e propria arte che Saverio Lamiranda, coordinatore del Distretto Turistico “Le Terre di Aristeo”, ritiene tra gli elementi qualificanti del progetto che si sta portando avanti per rilanciare una delle aree interne dalle grandi potenzialità”.
” Grazie a Gianfranco Bruno, Vincenzo Tiri e tanti altri – precisa, a riguardo, Lamiranda – vogliamo contribuire a valorizzare la nostra terra, recuperandone peculiarità e specificità che trovano il loro valore nella storia, nella tradizione di queste terre e dei suoi abitanti che non semprre sono convinti delle loro potenzialità”.
Saverio Lamiranda, promotore del progetto "Le terre di Aristeo"
Saverio Lamiranda, promotore del progetto “Le terre di Aristeo”

Il Distretto Turistico “Le terre di Arleo”, già approvato dalla Regione Basilicata e che attende che venga validato dal ministero competente, diventa per tutti, amministratori, operatori turistici, produttori, una sfida che bisogna vincere per rilanciare aree interne, quale l’Alto Bradano.
Intanto di quest’area si è aperta una finestra al “Cooking for Art 2015”, in corso di svolgimento a Milano.
Cooking for Art 2015
Cooking for Art 2015

” La presenza della Basilicata -conferma Saverio Lamiranda del “Borgo “Le Masserie del Falco” – è frutto di efficaci attività di promozione e marketing dell’Apt e del Programma Aristeo per sostenere giovani cuochi di grande professionalità e valorizzare il territorio.
Le Masserie del Falco
Le Masserie del Falco

Rappresenta – prosegue Lamiranda – un primo importante risultato dovuto all’impegno di operatori privati e di Istituzioni locali che hanno deciso la costituzione di Turismo Rurale Le terre di Aristeo”.