Il lucano Francesco Lorusso è tra i migliori chef emergenti d’Italia

1372

PARMAFrancesco Lorusso, chef lucano, è tra i migliori chef emergenti d’Italia. Il riconoscimento è stato conseguito nell’ambito del Concorso EMERGENTECHEF 2022, organizzato da WITALY presso ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana, con sede a Cadorno.

Lorusso, giovane Chef del Bramea di Palazzo San Gervasio (Pz), accompagnato da Antonio Menchise, direttore di sala e da Rocco Catalano, giornalista e critico enogastronomico lucano, ha presentato alla giuria del prestigioso premio due piatti che esaltano le eccellenze territoriali e raccontano la storia lucana: Fragola Candonga fermentata, Amaro Lucano Essenza, caprino, crema di carciofi alla brace e insalatina di cime di zucchine; Gigli “Pastificio dei Campi“cotti in infuso al fieno, mantecati con strutto di suino nero Lucano, Parmigiano Reggiano, cuore di vacca podolica e gel di arancia Staccia di Tursi

“È un grande risultato – dichiara Rocco Catalano – che premia l’impegno, la costanza e l’amore che i ragazzi di Bramea hanno per questo mestiere e per la Basilicata. Un amore ancestrale che lega una visione di futuro, modernità, senza banalità, ma con un cuore antico e piedi ben saldi sul terreno della fatica e dell’umiltà.”

Il successo dello chef lucano Lorusso è uno straordinario risultato per la Basilicata intera che continua a conseguire successi importanti nel settore enogastronomico in Italia e nel mondo.