È stato presentato questa mattina, mercoledì 7 agosto 2019, durante una conferenza stampa, il “Basilicata Tour 2019”. Sono intervenuti la presidente dell’associazione “Harleysti di Basilicata”, Carmela Cuomo, e il direttore dell’Apt, Mariano Schiavone

L’evento, già alla seconda edizione, nasce dall’unione del gruppo “Harleysti di Basilicata” e in particolare dalla presidente dott.ssa Carmela Cuomo, nota come biker Val Kyrja, una delle due uniche Harleyste donne in Basilicata, con l’idea di promuovere il territorio lucano e le tradizioni culturali così da unire due passioni: l’Harley e la propria terra. Un vero e proprio mototurismo, basato sulla valorizzazione della cultura e dei luoghi affascinanti della Basilicata. Il tour partirà il 14 agosto da Potenza. I rides saranno di tipo itinerante, organizzati per 4 giorni attraverso le bellezze naturali della Basilicata, con viste mozzafiato, percorsi e attrazioni da scoprire, tesori perduti e antiche civiltà. I partecipanti potranno inoltre godersi le feste regionali in programma, assaporare la cucina lucana, acquistare prodotti artigianali locali.

“È un nuovo modo per scoprire la Basilicata con queste moto straordinarie di grande fascino e di grande attrazione – ha detto il direttore dell’Apt, Mariano Schiavone – questo ci consente di poter vivere la Basilicata a tutto tondo, una regione che si presta moltissimo, per la sua particolare conformazione territoriale, alla visita in moto dei nostri borghi e dei nostri paesi. Ma è anche l’occasione per incontrare tante persone e per vivere direttamente esperienze che in questo particolare periodo si svolgono nella nostra Regione”. “Quindi con tanta animazione con tante attività e attrazioni adrenaliniche come il Ponte tibetano, il Ponte alla Luna, il Volo dell’Angelo, le vie ferrate, tantissima storia, tantissima cultura, tantissimo folklore. Ottima quest’iniziativa, importante e straordinario viverla in questo modo, con la moto”, ha concluso Schiavone. 

Carmela Cuomo, biker Val Kyrja, presidente dell’associazione “Harleysti di Basilicata”

“È da tempo che sognavo di formare un’associazione, un gruppo, che avesse una propria identità lucana unita dalla passione per la moto e da quella per la nostra terra. Come dice Rocco Papaleo nel film “Basilicata coast to coast” la Basilicata esiste. Ora però tocca a noi valorizzarla e a voi scoprirla”, ha affermato la presidente degli “Harleysti di Basilicata”, Carmela Cuomo, una delle due uniche Harleyste donne in Basilicata. “Quello che abbiamo organizzato quest’anno sarà un tour itinerante: partiremo da Potenza e ogni sera dormiremo in un posto diverso. Il tour toccherà 22 Comuni e i partecipanti avranno modo di visitare e conoscere i posti più famosi e più turistici della Basilicata. Sarà un tour internazionale che vedrà bikers provenienti anche dall’estero. Uno su tutti Mohamad Zantout, direttore dell’Aljazeera Media Institute”. “Il tour – ha aggiunto Cuomo – vuole essere di questa portata perché noi non facciamo soltanto una passeggiata in moto ma la nostra idea di mototurismo mira a unire la passione per le due ruote alla cultura, agli eventi, alla scoperta di un territorio meraviglioso come quello che la Basilicata offre”, ha concluso la presidente Cuomo.  

Mercoledì 14 agosto i bikers prenderanno parte a una serie di attività divertenti e adrenaliniche: tra Castemezzano e Pietrapertosa con il “Volo dell’Angelo” o il “Percorso delle 7 pietre” senza tralasciare il brivido del “Ponte Nepalese”, e infine il “Ponte alla Luna” di Sasso di Castalda. 

Giovedì 15 agosto si partirà dal versante tirrenico con Maratea e si entrerà nell’entroterra lucano della Valle del Noce con la favolosa diga di Monte Cotugno a Senise per arrivare sull’altro versante, quello del mar Ionio, a Policoro seguendo lo schema del conosciuto film “Basilicata Coast to Coast” di Rocco Papaleo.

Il terzo giorno, venerdì 16 agosto, si partirà alla conoscenza dell’affascinante Craco, la città fantasma che fa rabbrividire. Un posto incantevole quanto spettrale, scenario già noto nel mondo del cinema per essere stato utilizzato in diversi film e poi si riparte verso Matera, città delle pietre e soprattutto città della Cultura Europea 2019, spettacolare nucleo urbano originario, sviluppato dalle grotte naturali scavate nella roccia e successivamente modellato in strutture sempre più complesse all’interno di due grandi anfiteatri naturali: il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano. 

Sabato 17 agosto si attraverserà la parte nord-orientale della Basilicata incastonata tra Puglia, Campania e Potentino: il Vulture-Melfese, alla scoperta del meraviglioso Castello di Venosa, e dei due specchi d’acqua ricchi di sali minerali, i conosciuti Laghi di Monticchio, situati ai piedi della vetta più alta della Basilicata, il Monte Vulture.     
Il tour terminerà in piazza XX Settembre a Sant’Agata di Puglia (FG) con la parata serale di moto Harley Davidson (in associazione col gruppo “Angeli della strada”), le premiazioni e l’intrattenimento che vedrà l’esibizione dell’artista lucana ROSMY.  

La cantautrice ROSMY è stata scelta come “special guest” dell’evento. Il suo ultimo video “Fammi credere all’eterno”, premiato alle Giornate del Cinema Lucano a Maratea 2019,ha vistola partecipazione del gruppo “Harleysti di Basilicata” e tra i protagonisti la presidente Carmela Cuomo, nelle vesti della biker Val Kyrja.

Il gruppo “Harleysti di Basilicata” organizza inoltre la Lotteria Basilicata Tour 2019 HDcon in palio 3 premi. L’estrazione avverrà il 18 agosto a Sant’Agata di Puglia. 

PROGRAMMA IN BREVE

  • 14 AGOSTO – Potenza, Castelmezzano, Pietrapertosa (VOLO DELL’ANGELO + PERCORSO DELLE 7 PIETRE), Sasso di Castalda (PONTE ALLA LUNA), Brienza, Lagonegro, Sirino (LA SIGNORA SUL LAGO)
  • 15 AGOSTO – Maratea, Viggiano, Senise, Scanzano Jonico, Tursi
  • 16 AGOSTO – Craco, Matera
  • 17 AGOSTO – Venosa, Monticchio, Sant’Agata di Puglia

PER IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO (https://www.harleystidibasilicata.com/it/programma-tour/)

HARLEYSTI DI BASILICATA

Siamo un gruppo di amici motociclisti lucani a cui piace andare in giro sui nostri ferri, le nostre Harley-Davidson principalmente, e condividere le nostre esperienze. Abbiamo costituito un’associazione culturale per promuovere il nostro territorio lucano e le tradizioni culturali della Basilicata attraverso il mototurismo. Talvolta si uniscono a noi altri amici con moto diverse, ma tra noi, se ami le due ruote, sei il benvenuto perché ciò che ci lega è l’amicizia e la fratellanza, la voglia di divertirsi insieme nel rispetto di tutti e nell’uguaglianza, perché non importa da dove vieni, chi sei o che moto hai, se condividi i nostri ideali sei il benvenuto.      
Prima o poi ci troverai là fuori, sulla strada, e sarà un piacere farne un po’ insieme, o anche semplicemente bersi una birra, condividendo la passione per il mito su due ruote.