Il 6 ottobre, a Pignola, presentazione del libro di Francesca Barra “A occhio e quanto basta. La mia ricetta di felicità”

464

Martedì 3 ottobre 2022 – Dopo il grande successo della rassegna letteraria “Il profumo delle pagine” della scorsa estate, tornano gli appuntamenti con la letteratura organizzati dal Circolo culturale Gocce d’Autore e dalla Dimora Storica Giorni, in collaborazione con la libreria Ubik di Potenza. Scenario della stagione autunno/inverno 2022-23 sono le cantine della Dimora, impreziosite da botti di rovere colme dei vini dell’azienda vinicola lucana.

In questa atmosfera, giovedì 6 ottobre, alle 19,00, in via Umberto I a Pignola, si terrà il primo dei nuovi incontri con la giornalista Francesca Barra e il suo ultimo libro intitolato “A occhio e quanto basta. La mia ricetta di felicità” edita da Rizzoli.
Ospite d’eccezione l‘attore Claudio Santamaria.

Un libro, questo di Francesca Barra, che attraverso l’arte culinaria e la preparazione di gustose ricette, racconta la storia di generazioni, di legami, di origini e di radici, di luoghi, di ambienti, di spazi tutti per sè.
La giornalista di origini lucane offre uno spaccato della sua vita familiare, presentando al suo pubblico di lettori storie impastate con la farina. Ne viene fuori il suo rapporto con il cibo e il suo amore per la famiglia, oltre che per la cucina.
Il titolo del libro nasce dalla omonima pagina Instagram che l’autrice ha aperto durante il lockdown per condividere le sue ricette quotidiane. Un modo per mantenere vivo il rapporto con i suoi lettori e condividere quei momenti che resteranno per sempre nella memoria di tutti. Ed è il titolo del blog della Barra dalle cui pagine prosegue il suo racconto sulla cucina legata alla filosofia “a occhio” ereditata dalle nonne.

Dialogheranno con l’autrice Eva Bonitatibus e Angela Guma. Come di consueto ci sarà l’arte con l’esposizione delle opere dell’artista Antonio Gerbino e gli interventi musicali a cura della pianista Antonella Trivigno.

Ingresso euro 10,00 con aperitivo di benvenuto. È consigliata la prenotazione al recapito telefonico 342 012 4084 ed un abbigliamento consono per un appuntamento in cantina.