Donpasta e Rocco Catalano portano la #Basilicata in Tv su Sky con “Se hai un problema aggiungi olio”

Mercoledì 06 Aprile alle ore 21.00 su Gambero Rosso (Canale 133 e 415 Sky e ondemand)

1090

Donpasta, ispirato dal viaggio di Carlo Levi, si perderà nel vero mondo rurale lucano. La ricerca gastronomica parte da tre aspetti fondamentali: o sugo du viccer’ (il ragù del macellaio di Matera), il pezzente al sugo o alla brace e il peperone crusco. Ma non è che l’inizio di questo viaggio tra cuturiedd, la carchiola, la ciambotta e l’acquasala, in cui Rino Locantore aiuterà donpasta e entrare nella grande cultura tradizionale lucana.

Dice donpasta: “Italo Calvino raccontava che lo studio romano di Carlo Levi divenne una ambasciata, un avanposto contadino, dove trovare tesori appena giunti dai lontani legni, di formaggi caprini, vini mielati e santini di gesso. Quando un lucano ti apre una porta, ti apre il cuore.. questo l’incantesimo che Levi ebbe in sorte.. ed a me, nel mio piccolo non andò poi così male”..

Se hai un problema aggiungi olio” è la prima serie tv di Donpasta

Dieci puntate su dieci regioni per raccontare la cucina popolare italiana. Daniele De Michele donpasta regista, dj, economista, considerato dal New York Times, “uno dei più inventivi attivisti del cibo”, svela per la prima volta il suo incredibile archivio di cucina. Dopo aver girato l’Italia intera per incontrare nonnine, contadini, musicisti mette su una sorta di Rock’n’Roll Circus del cibo, in un costante alternarsi di jam session registrate dal vivo e immagini di ricette antichissime fatte da persone anziane. Un racconto sincero delle radici della cucina italiana attraverso la cosa che gli italiani meglio sanno fare: stare in compagnia mangiando, bevendo e cantando. Un modo leggero ma accurato di agganciarsi alla memoria e alle tradizioni.

In ogni puntata cucinerò un piatto regionale con un musicista, Niente celebrities, ma solo artisti dell’underground, coerenti con questa ricerca. Tra folk, ska, rock. Con Bobo Rondelli, Bob Corn, Arpioni, Umberto Palazzo, Atollo 13, Funkallisto, Davide Della Monica, Rino Locantore.

FONTE: enoterra.eu