mercoledì, Dicembre 7, 2022
spot_img

Dal 16 luglio la XXV edizione del “Pignola in Blues”

Altri articoli

- Advertisement -spot_img

Giovedì 8 luglio 2021 – Sebbene anche quest’anno in versione ridotta, l’associazione culturale Cross Roads onorerà un quarto di secolo di grande musica con la XXV edizione del “Pignola in Blues“.

Il terzo fine settimana di luglio, il piazzale antistante la pizzeria Le Fiamme ospiterà la kermesse tra le più attese dagli appassionati del genere.

Sul palco fronte giardino si esibiranno:
venerdi 16 luglio: Caravaggio smart duo e Sax Gordon & Luca Giordano band;
sabato 17 luglio: T-Roosters duo e Andrea Braido blues rock trio;
domenica 18 luglio: Ross Volta & Jaime Dolce; chiuderà Noreda and her band.

Ingresso come sempre gratuito ma su prenotazione da effettuare mediante la piattaforma Eventbrite. Si potrà decidere se godersi lo spettacolo in piedi sul prato o seduti al tavolo durante la cena.

Per celebrare il venticinquesimo anniversario di una delle più attese e longeve manifestazioni blues italiane, il Cross Roads ha realizzato un foto fumetto con le illustrazioni di Mattia Ammirati, che ha ritratto circa 100 artisti tra i più famosi che si sono esibiti sul palco del Pignola in blues. La pubblicazione è stata stampata in 300 copie e basterà un piccolo contributo per ottenerla.

Come da tradizione inaugurata in occasione del ventennale, la domenica è dedicata all’”Aperitivo in Blues”, prima del quale è consuetudine un incontro ravvicinato con artisti e scrittori all’interno di palazzo Gaeta, nel centro storico.

Quest’anno l’appuntamento è con Riccardo Piccirillo, fotografo ritrattista napoletano che ha deciso di raccontare con questa antologia i suoi primi dieci anni di carriera. Sarà presentato il suo primo libro uscito il 27 maggio. Il volume, edito da Emuse e curato da Barbara Silbe, s’intitola “Il Silenzio che c’è Fuori”, ed è confezionato in una veste grafica che ricorda quella dei vecchi vinili 33 giri, formato quadrato 30 x 30 cm e 96 pagine su carta pregiata dalla quale esce tanta musica. 

L’autore riconsegna così al suo pubblico i molti volti celebri fotografati nella sua città durante concerti live o in sessioni in studio e in esterna. Una galleria di quasi trecento personaggi che hanno segnato la storia della musica, sfilati davanti al suo obiettivo e da lui interpretati per le copertine dei loro dischi. Ci sono James Senese, Marco Mengoni, Enzo Gragnaniello, Renzo Arbore, Pino Daniele, Maldestro, i 99 Posse o i Litfiba, tra gli italiani, ma anche Patty Smith, Bob Geldof, gli America, Michael Bolton, Peter Cincotti o B.B. King, passando per i rapper o i blues e rock man più famosi. Piccirillo stesso viene da lì: è stato un chitarrista blues prima di comprendere che preferiva lasciare un segno in questo mondo attraverso le immagini.
Il volume è impreziosito dai disegni dell’illustratrice Piparula, nome d’arte di Barbara Selis, che ha curato anche la grafica dell’impaginato e da un testo dello scrittore Lorenzo Marone. 
La manifestazione sarà anche all’insegna delle due ruote, un abbinamento che riporta alle origini dell’evento. In programma la moto concentrazione e il tour dei castelli lucani di Lagopesole, Venosa e Melfi, in collaborazione con Basilicata on The Road H-D.

Informazioni e curiosità sul Pignola in blues sulle pagine Facebook e Instagram dell’associazione e sul sito www.crossroadspignola.it.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Ultimi articoli