Promesse16_2
Esattamente 100 anni fa, nel dicembre del 1916, il fondatore dello scoutismo, Baden Powel, chiamato  B.P. concludeva e dava alle stampe la prima edizione de “Il Manuale dei lupetti”. Nacque così il Lupettismo come metodo educativo. Nacque la Giungla come ambiente e come straordinario strumento di gioco e di crescita!

Copertina de “Il manuale dei lupetti”, pubblicato da Baden Powell
Copertina de “Il manuale dei lupetti”, pubblicato da Baden Powell

Per ricordare la ricorrenza, domani, domenica, in tutto il mondo si svolgeranno celebrazioni che coinvolgeranno i lupetti che fanno parte di tutte le associazioni che aderiscono all’organizzazione mondiale dello scoutismo.
In Basilicata la cerimonia è in programma domani a Fonti di Tricarico, dove si ritroveranno tutti i lupetti della Basilicata, aderenti all’Agesci,  per ricordare insieme l’evento che sarà vissuto con tutta una serie di iniziative per far ripercorrere ai partecipanti la storia del lupettismo attraverso i suoi momenti più significativi.
 
Lord Baden Powell in una foto dell'epoca
Lord Baden Powell in una foto dell’epoca

Il metodo educativo del Lupettismo, proposto per la prima volta dal fondatore dello scautismo Robert Baden-Powel, nacque dopo il successo dello scautismo (inizialmente rivolto ai ragazzi di età maggiore), con l’intento di trasmettere anche ai bambini un’educazione retta e pragmatica attraverso strumenti semplici ma efficaci. Questi sono il gioco, l’utilizzo di un ambiente fantastico basato su una riduzione del testo  “Il libro della giungla” di Rudyard Kipling, al quale tutto viene riferito (ad esempio, i capi sono detti Vecchi Lupi, e vengono chiamati con i nomi dei personaggi del libro), la cosiddetta morale indiretta o morale per tipi (in cui le scelte morali vengono presentate tramite i comportamenti delle figure dei personaggi de “Il Libro della Giungla”), e la condivisione di alcune regole basilari per una quieta e proficua convivenza nel gruppo.
lupetti in attività
lupetti in attività

Domani, come dicevamo, i cento anni del lupettismo saranno ricordati anche in Basilicata, con la manifestazione organizzata dall’Agesci di Basilicata a Fonti di Tricarico. Si ritroveranno in circa quattrocento per vivere una giornata che si preannuncia ricca, piena di allegria e possibilmente…. senza pioggia!