CINEMA | Tanti ospiti per l’edizione 2022 di “Marateale”, il Festival del cinema della “Perla del Tirreno”

La manifestazione si svolgerà dal 27 al 31 luglio a #Maratea presso il Teatro sul mare dell’Hotel Santavenere

2093

Maratea, 25 luglio 2022 – Torna “Marateale – Premio Internazionale Basilicata”, giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione. La manifestazione si svolgerà dal 27 al 31 luglio a Maratea, “perla del Tirreno”, presso il Teatro sul mare dell’Hotel Santavenere. Una cinque giorni dedicata al cinema e non solo, con eventi, proiezioni, incontri, tutti aperti al pubblico, sotto la direzione artistica di Nicola Timpone e con la collaborazione di Antonella Caramia.

Madrina della kermesse, l’attrice Catrinel Marlon, mentre la conduzione delle singole serate è affidata a Carolina Rey, Beppe Convertini, Savino Zaba, Janet De Nardis ed Eva Immediato.

Tantissime le celebrità presenti quest’anno al Marateale, tra ospiti e premiati. Saliranno sul palco, per raccontarsi in un talk, giorno per giorno, Lino Banfi, Lorella Cuccarini, Luca Guadagnino, Claudio Amendola, Toni Servillo e ancora Darko Perić de “La Casa di Carta”, Luisa Ranieri, Teresa Saponangelo, Claudia Gerini, Rocco Papaleo, Giuseppe Zeno e Cesare Cremonini.

Quest’ultimo riceverà anche la cittadinanza onoraria di Maratea dal Sindaco Daniele Stoppelli. Attesi anche Lodo Guenzi, Sveva Alviti, Andrea Roncato, Lorena Cesarini, Greta Ferro, Martina Fusaro, Luca Martella, Andrea Arru, Niccolò Gentili e le due star di Bollywood Chadda Richa e Fazal Ali.

Una delle serate sarà dedicata interamente a Rai Fiction e vedrà la presenza del direttore Maria Pia Ammirati. Un premio speciale sarà assegnato alla IIF Lucisano Media Group e ritirato da Fulvio Lucisano con le figlie Federica e Paola.

Nicola Timpone, Direttore Artistico del Festival Marateale, in seguito ad un confronto con il giornalista Biagio Maimone, originario di Maratea, ha annunciato di voler attribuire a Mauro Crippa, Direttore Generale Informazione Mediaset, il premio della XIV edizione di ‘Marateale – Premio Internazionale’ “perché Mediaset è promotrice di news, intrattenimento e di eventi cinematografici che veicolano profondi valori educativi e sociali”.

Timpone ha aggiunto, inoltre, “che la premiazione è motivata dalla constatazione dell’eccellente qualità dell’impegno televisivo del Dottor Mauro Crippa”. Ritirerà il premio il Dottor Carlo Gorla, Direttore Promozione e Sviluppo Programmi Informazione Mediaset.

I premi assegnati ogni sera durante il Marateale, sono opere dell’artista Michele Affidato. In queste creazioni il maestro orafo ha fuso l’elemento più rappresentativo della città, quello che più di tutti simboleggia il cinema: la statua del “Cristo Redentore”, posta sulla cima del monte San Biagio che sovrasta la cittadina, è raffigurato sopra una pellicola cinematografica.

Tra le proiezioni di quest’anno, da segnalare il film in anteprima “Io e mio fratello” diretto da Luca Lucini, con Denise Tantucci e Cristiano Caccamo e distribuito da Vision Distribution. Alla presentazione interverrà Laura Mirabella, Chief Marketing Officer.

Per la prima volta nella storia di Marateale, quest’anno verrà dato spazio anche al progetto Young Blood, in collaborazione con Alice nella Città e la talents factory WE DO powered by DO Cinema, un premio e un percorso dedicato ai giovani attori emergenti che avranno la possibilità di entrare in contatto con il mondo del cinema. Partner principale dell’iniziativa che, per la comunicazione digital si affida quest’anno a Stardust, è Trenitalia.