“Che ti penzi… di stare a Milano?”, di “Gianluca U’ Sfiammat”, giovedi 30 dicembre al Cineteatro Don Bosco di Potenza

352

La comicità, come anche la satira, nasce dallo sguardo attento e disincantato del quotidiano, per poi “riassumerla” con arguzia e applicare la “riduzione a misura d’uomo” di quei “big” o “potenti” che –in virtù del loro ruolo- ci appaiono più grandi e “grossi” di quanto siano nella realtà.

E’ questa la “ricetta” del cabarettista potentino Antonio Sabia, nelle vesti di “Gianluca U’ Sfiammat”, personaggio che sarà protagonista del suo nuovo spettacolo a teatro , “Che ti penzi… di stare a Milano?”, in cartellone Giovedi 30 Dicembre ore 20:30 al Cineteatro Don Bosco di Potenza  
L’osservazione attenta e scansonata della realtà che ci circonda, la centralità della Basilicata nei confronti di un mondo che non la capisce, la supponenza dei cittadini che sfocia inevitabilmente nei tic e nella nevrosi che governa la quotidianità. Gianluca aggiuge: ad un certo punto, infatti, ci siamo “risvegliati” e abbiamo immaginato di essere un paese europeo superiore agli altri, un posto che non deve chiedere niente a nessuno. Noi abbiamo le nostre virtù e i nostri difetti, siamo piacevoli proprio per queste cose e per questo ci siamo inventati uno slang tutto nostro. 

Per ora solo il titolo ““Che ti penzi… di stare a Milano?” mentre tutto il resto è sorpresa come da tempo Gianluca ci ha piacevolmente abituati dopo “Dove saranno i viggili a Natale”  e “un Paese Podolico” e il consueto  video parodia musicale che ogni anno viene prodotto in collaborazione con Accademia Musicale Lucana, Lumakey srl, Francesco Fabrizio, Antonio Rosa, Rocco figliuolo, Rocco Spagnoletta, Dario Vista, Rocco Fiore a cui si aggiungo sempre attori “di strada”, amici o gente che semplicemente ha la faccia che parla da sola.
 Anche per questo Natale Gianluca e la sua stravagante band ci regaleranno  un altro video parodia musicale.
Nei testi e nei temi sempre presente l’osservazione attenta e disincantata del quotidiano, senza forzature. Gianluca u’sfiammat”, seguito da un pubblico di affezionati, sui social e negli spettacoli live, dà il meglio del suo cabaret con un linguaggio diretto,  autentico, trasparente, senza filtri che gode di una non diffusa onestà artistica senza compromissioni. Un appuntamento quello di giovedi 30 Dicembre da non perdere soprattutto in questa fase che registra segnali confortanti dopo due lockdown cha hanno tenuto il pubblico lontano dai contenitori culturali. La necessità di  esibirsi nuovamente dal vivo e la voglia di divertimento per pensare in positivo all’anno che verrà. 
Prevendita biglietti on line sul sito www.cineteatrodonbosco.com o acquistabili sempre in prevendita presso il botteghino del teatro Don  Bosco di Potenza con i seguenti orari:
18,30 – 21,30 tutti i giorni |11:00 – 13:00 il martedì e giovedì