L’autunno a Calvello crea suggestioni per tutti i sensi. La natura regala colori spettacolari, la tradizione propone sapori unici e il cartellone culturale offre eventi musicali di grande pregio.
Il tradizionale calendario “Autunno a Calvello” nato per destagionalizzare il turismo legato alla montagna, propone ogni fine settimana appuntamenti culturali: concerti, visite guidate ed escursioni per tutte le fasce di età.
L’evento più atteso del cartellone è da sempre la “Festa della castagna e dei prodotti del sottobosco”, che conta ormai la sua sedicesima edizione. L’appuntamento di sabato 31 ottobre, patrocinato dal Comune, coinvolge l’intera comunità grazie all’organizzazione della Proloco e degli operatori turistici locali.
Quest’anno la festa avrà una valenza molto importante per la comunità calvellese, perché finalmente la campagna fitosanitaria avviata dall’Amministrazione contro il parassita Cinipide Galligeno, che da anni minaccia i castagneti del territorio lucano, ha dato ottimi risultati sulla qualità del frutto.
L’intero borgo sabato pomeriggio sarà animato dal percorso enogastronomico e dal mercatino dell’artigianato locale; alle 19.30 in piazza Falcone si esibirà in concerto il gruppo etno-folk lucano gli “Amarimai” e in piazza Marconi il protagonista sarà l’artista “Checco Folk”. Alle 21.30 direttamente dal palcoscenico di “Made in Sud” andrà in scena lo spettacolo di cabaret di “Enzo & Sal” e per i più piccoli è garantita l’animazione per tutta la serata.
locandina Festa castagna 2015_Calvello
Quest’anno l’Amministrazione, per evitare ingorghi di automobili in prossimità del castagneto comunale, ha messo a disposizione degli escursionisti il servizio navetta dalle ore 9.00 alle 13.30, con partenza da piazza Gramsci (per prenotazioni tel: 3317021514).
Link sponsorizzato