Sabato 20 novembre 2021 – Presentato nella sala Conferenze del Palazzo della Cultura a Potenza, l’avviso pubblico per il ‘Sostegno al rilancio, allo sviluppo e alla innovazione delle attività produttive’ specifico per la città di Potenza.
Sono intervenuti il sindaco Mario Guarente, l’assessore alle Attività produttive della Regione Basilicata Francesco Cupparo, l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale, il direttore generale del Dipartimento per lo Sviluppo economico, il lavoro e i servizi alla comunità, Canio Sabia, e il responsabile del procedimento della misura, Giuseppina Lo Vecchio.

L’avviso ha una dotazione finanziaria complessiva di 7,259 milioni di euro a valere sulle risorse dell’ITI Sviluppo Urbano Città di Potenza all’interno del PO FESR Basilicata 2014-2020.

CHI POTRA’ PRESENTARE DOMANDA DI FINANZIAMENTO

Potranno presentare richiesta di finanziamento le micro, piccole e medie imprese, nonché i liberi professionisti che intendono realizzare investimenti totali di almeno 10.000 euro, con un contributo a fondo perduto fino al 65% dell’importo complessivo.

I progetti di investimento potranno riguardare:
1) interventi finalizzati ad accrescere il livello quali-quantitativo dei prodotti e/o dei processi;
2) l’introduzione di adattamenti e modifiche del processo produttivo finalizzati allo sviluppo di nuovi prodotti e/o servizi;
3) interventi legati ai processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale;
4) interventi finalizzati a prevenire o presidiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19;
5) investimenti a sostegno dei processi di digitalizzazione e dell’utilizzo delle tecnologia digitali;
6) investimenti nell’ambito delle linee strategiche della Smart Specialisation regionale.

L’obiettivo dell’avviso pubblico è quello di sostenere il tessuto imprenditoriale delle micro, piccole e medie imprese esistenti o di nuova costituzione, con sede operativa nella città di Potenza, con particolare attenzione al rilancio del centro storico, aumentando il livello di efficienza e adattabilità al mercato, accrescendo la competitività, nonché promuovendo lo sviluppo di nuove attività economiche.

Il sindaco Guarente ha sottolineato come “questo avviso segna il passaggio da una fase emergenziale, in cui è stato necessario garantire la sopravvivenza delle imprese, a una stagione in cui vi sono le condizioni per ridare slancio ai progetti di sviluppo delle aziende, premiando chi vuole investire nella città.
Attraverso questo bando auspichiamo che la Città tutta, a cominciare dal suo centro storico e dalle attività in esso insediate, sappia anche cogliere l’occasione per migliorare la qualità del proprio spazio urbano”.

L’assessore Cupparo ha rimarcato la sinergia instauratasi fra le due istituzioni, anche attraverso le interlocuzioni tecniche fra gli uffici coinvolti, nella definizione dei contenuti del bando, e ha colto l’occasione per presentare le altre iniziative a sostegno del settore produttivo che la Regione sta portando avanti.

La procedura di presentazione delle istanze sarà completante telematica, utilizzando la piattaforma ‘Centrale Bandi’ – sezione ‘Avvisi e Bandiì accessibile da portale della Regione Basilicata.