Assume un significato particolare la vertenza de “Il Quotidiano della Basilcata”, le cui redazioni di Potenza e Matera sono state improvvismente chiuse dalla proprietà, lasciando senza lavoro giornalisti ed amministrativi.
Si colloca – come è stato detto nel corso di una conferenza stampa, indetta dall’Ordine dei Giornalisti di Basilicata  – in una crisi generale dell’informazione che nella nostra regione è diventata devatsante.
I partecipanti all’incontro, oltre al presidente Mimmo Sammartino, il consigliere nazionale dell’Ordine, Oreste Lopomo, il vice presidente dell’Associazione dela Stampa di Basilicata, Giuseppe Fiorellini, il consigliere nazionale dell’Inpgi, Nino Cutro, colleghi de “Il Quotidiano di Basilicata”, hanno messo in risalto il modo irresponabile della proprietà del giornale che ha interrotto unilateralmente le trattative, chiudendo le redazioni lucane ed affidando la realizzazione del giornale ad un service esterno del quale – altro aspetto grave – si hanno ben poche notizie.
ordine_giornalisti_quotidiano_basilicata
C’è una violazione delle più elementari norme deontologiche e soprattuto delle leggi che prevedono l’erogazione di fondi pubblici per l’editoria.
L’Ordine dei Giornalisti di Basilicata ha votato un ordine del giorno, fatto votare anche da altri ordini e da organismi nazionali, con il quale si stigmaizza il comportamento dell’editore che contravviene, tra l’altro, alla stessa “Carta di Firenze”, documento con il quale si vuole tutelare la dignità e la professionalità dei giornalisti.
La vertenza de “Il Quotidiano di Basilicata” è giunta sul tavolo del Governo – lo ha ricordato Lopomo –  al quale si chiede di sospendere l’erogazione dei contributi, in consdierazione del fatto che sebbene dinanzi ad uno stato di crisi che ha portato al licenziamento dei giornalisti e del personale amministrativo delle redazioni lucane del giornale, lo stesso continua ad uscire in edicola.
Una vertenza – ha detto Fiorellini – che deve essere collocata all’interno di un quadro occupazionale difficile, del quale devono farsi carico anche la politica e le istituzioni.
Al termine della conferenza stampa, ecco quanto ha dichiarato il presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Baislicata, Mimmo Sammartino.

Martedì prossimo, in Regione, i giornalisti de “Il Quotidiano del Sud” torneranno ad incontrarsi con il liquidatore straordinario, nel tentativo di trovare una soluzione che possa consentire al ripresa dell’attività redazionale in Basilicata.
A riguardo, abbiamo sentito Giovanni Rosa, del comitato di redazione.